Tanti meratesi alla Marcia della pace Perugia-Assisi che si è svolta domenica.

Da Osnago alla Marcia della pace

Dopo la Marcia della Pace organizzata dai giovani del Comsiglio sovracomunale dei ragazzi e delle ragazze è stata la volta della Perugia-Assisi. Tanti infatti i meratesi che hanno voluto prendere parte alla marcia e tra questi anche diversi osnaghesi. Ben 100mila coloro che hanno presenziato alla 23esima edizione della Marcia Perugia-Assisi per la Pace e la Fratellanza, che si tiene a cadenza regolare dal 1961 grazie all’intuizione di Aldo Capitini e portata oggi avanti dalla Tavola della Pace.
Sono state 101 le persone provenienti da Osnago, Cernusco, Lomagna, Montevecchia e paesi limitrofi.

Il programma

Suddivisi in due pullman, sono partiti da Osnago sabato 6 di prima mattina alla volta di Assisi, che è stata visitata nel pomeriggio. La carovana si è poi trasferita a Perugia per la cena ed il pernottamento. Domenica 7 si è quindi svolta la marcia.  Ognuno ha camminato secondo le proprie possibilità fisiche: chi partendo da Perugia, chi da Santa Maria degli Angeli. La meta per tutti era piazza San Francesco ad Assisi, da cui poi un gruppo ha proseguito sino alla manifestazione finale alla Rocca. Qui è giunto anche il gonfalone di Osnago.

Leggi anche:  Gita in Valtellina organizzata dal Gevo

I presenti del territorio

Tra i presenti il sindaco di Osnago Paolo Brivio e l’assessore osnaghese alla Cultura, Pace ed Integrazione Maria Grazia Caglio. Con loro anche la giovanissima sindaca del Consiglio sovracomunale dei ragazzi dell’istituto comprensivo “Bonfanti-Valagussa” Giorgia Razza, accompagnata dall’insegnante Chiara Corno. Il Comune di Osnago partecipa infatti alla marcia dal 1995 e negli ultimi anni l’organizzazione viene curata da Progetto Osnago con il sostegno dei Comuni di Cernusco, Lomagna, Montevecchia e Osnago.