Anche quest’anno le Manifestazioni Zootecniche Valsassinesi, il tradizionale appuntamento che dal 1925 chiude la stagione degli alpeggi estivi, hanno riscosso un grande successo.

Manifestazioni Zootecniche Valsassinesi, che successo

La kermesse, che è andata in scena nel fine settimana ,  in località Prato Buscante (Pasturo/Barzio), ha coinvolto grandi e piccini, professionisti, del settore agricolo, allevatori, ma anche tanti turisti e curiosi. Organizzate da

da Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, Centro Zootecnico della Valsassina e Montagna Lecchese, Parco Regionale della Grigna Settentrionale, Associazione Regionale Allevatori Lombardia, Cooperativa Agricola Produttori Latte Valsassina e Leccolatte SCARL Lecco, le Manifestazioni Zootecniche Valsassinesi, che fanno parte del calendario di iniziative “Valsassina: la Valle di Formaggi”, hanno avuto anche il patrocinio e  il contributo di Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comune di Pasturo, Camera di Commercio di Lecco, CAP di Como, Lecco e Sondrio, BIM Bacino Imbrifero Montano e ERSAF.

I vincitori delle gare

Zootecnica e attività agricole protagoniste, senza dimenticare i prodotti tipici, fra cui spicca sicuramente il formaggio, eccellenza valsassinese riconosciuta a livello nazionale e internazionale. Grande partecipazione e tifo per le gare che sono state disputate. Ad aggiudicarsi quella di mungitura è stato Marco Galluzzi.

 

Leggi anche:  Il futuro dell'ospedale Mandic? Se ne parla domani a Merate

 

Bruno Invernizzi invece ha stracciato la concorrenza dominando la gara di sfalcio

Ad vincere la categorie delle vacche in lattazione produttive e longeve è stata quindi LOCA GLENN JOLA ET, dell’Azienda Agricola Locatelli Guglielmo di Vedeseta (BG)

 

Ecco alcune belle immagini della manifestazione