Un primo impulso di aria fredda porterà diffuso maltempo, con piogge e nevicate sui rilievi, a tratti fino in pianura su parte del Nord Est. Anche la nuova settimana si preannuncia fredda e con fasi di maltempo invernale

Maltempo, sabato invernale al Nord 

Si apre una fase instabile e dai risvolti invernali sulla Penisola per lo sbilanciamento dell’anticiclone delle Azzorre verso la Scandinavia e per l’arrivo di aria fredda che interesserà anche l’Italia. A confermarlo il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: “L’Inverno col mese di Febbraio tornerà in carreggiata attraverso una serie di impulsi di aria artica”.

Aria fredda in arrivo

Un primo impulso di aria fredda sarà già in azione nella giornata di sabato portando sulla Lombardia tempo instabile e un ulteriore abbassamento delle temperature. Piogge e rovesci si concentreranno invece su Emilia Romagna, basso Veneto, pianure Friulane e triestino, nonché su tutto il versante tirrenico tra Toscana e Calabria.

Fiocchi di neve fino in pianura

L’aria fredda in ingresso determinerà un calo della quota neve con fiocchi fino in pianura sull’Emilia Romagna, in particolare nell’area in prossimità dell’Appennino modenese e bolognese.  Imbiancata possibile a Bologna, fiocchi non esclusi anche a Rovigo, Modena, Ferrara e persino a Trieste.

Leggi anche:  Scatta l'obbligo catene a bordo o pneumatici invernali: ecco in quali tratti del nostro territorio

Nuova settimana instabile

Dopo la tregua di domenica, la nuova settimana si preannuncia instabile e decisamente più fredda per l’arrivo di altri impulsi di aria fredda dal Nord Europa. Ci saranno nuove occasioni per piogge e nevicate sui rilievi fino a quote basse. Secondo gli esperti “Il mese di Febbraio dovrebbe presentarsi decisamente più invernale di quello precedente”.