Inizia a prendere forma il 65° Convegno di Studi Amministrativi, organizzato dalla Provincia di Lecco e dal Consiglio di Stato, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.Dopo il via libera da parte del Consiglio provinciale dello scorso 17 dicembre, Amedeo Bianchi, già Segretario generale e Direttore generale della Provincia di Lecco, ora Consigliere della Corte dei conti, al quale sono state affidate la progettazione e la direzione organizzativa del Convegno, si è messo subito al lavoro per organizzare al meglio l’importante evento, in stretto contatto con il Presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi.L’edizione 2019 si terrà a Villa Monastero di Varenna dal 19 al 21 settembre e avrà come tema Dall’urbanistica al governo del territorio. Valori culturali, crescita economica, infrastrutture pubbliche e tutela del cittadino.

L’archistar Fuksas a Villa Monastero al Convegno Studi Amministrativi

 

Un argomento quanto mai importante e attuale, scelto con l’obiettivo di far emergere spunti di riflessione e di confronto utili al miglioramento della Pubblica Amministrazione e del suo rapporto con i cittadini.Come da tradizione il Convegno di Studi Amministrativi ospiterà relatori di grande caratura e personalità del mondo giuridico, scientifico, economico e istituzionale.Si aprirà il giovedì pomeriggio con l’intervento del Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone; nel corso dei tre giorni sono previsti gli interventi del Ministro Alberto Bonisoli e dei Sottosegretari Giancarlo Giorgetti e Stefano Buffagni.Il Convegno si concluderà il sabato mattina con la Tavola rotonda Localizzazione, realizzazione e gestione delle opere pubbliche: scelte politiche, partecipazione dei cittadini e delle imprese, controlli giurisdizionali, moderata dal giornalista Antonio Polito, vice direttore del Corriere della Sera, alla quale prenderà parte l’architetto Massimiliano Fuksas.Il Convegno sarà accreditato dagli Ordini degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti. Sono state inoltrate richieste di patrocinio a enti e istituzioni a livello provinciale, regionale e nazionale. Il programma del Convegno è in fase di definizione e sarà reso noto a breve dal Direttore organizzativo Amedeo Bianchi e dal Coordinatore scientifico Marco Lipari.