Ancora un successo, più che meritato per il  fotografo lecchese Mauro Lanfranchi. Il suo splendido scatto intitolato  Laorca borgo incantato si è infatti aggiudicato il terzo posto della concorso fotografico dedicato ai più bei borghi d’Italia indetto dal Touring Club Italiano. Solo a febbraio lo scatto “Sospesi oltre le nubi” di Lanfranchi aveva vinto  il  concorso “Vivi la montagna” promosso dal Cai di Crema.

Laorca borgo incantato

Ecco la descrizione della splendida foto apparsa sul sito del Touring

“Il pittoresco borgo di Laorca, il più alto rione di Lecco, ubicato alle pendici della Corna Medale nella Valle del Gerenzone. Il paese, si è sviluppato attorno alle grotte e all’antica chiesa di San Giovanni Battista. Dal 2011 il suo scenografico cimitero, preceduto da una suggestiva Via Crucis, è stato riconosciuto dal Consiglio d’Europa, come percorso di grande importanza storica artistica, ambientale, e culturale, tanto da inserirlo, con il Monumentale di Lecco, nella EUROPEAN CEMETERIES ROUTE”.

I complimenti del sindaco

“Più di 4.300 le foto pervenute alla giuria formata da fotografi ed esperti di immagine, ma “Laorca, borgo incantevole”, quartiere di nascita di Lanfranchi, ha avuto la meglio” sottolinea il sindaco do Lecco Virginio Brivio. “Grazie Mauro per il contributo che con la tua arte dai nel far conoscere la nostra città”.

Leggi anche:  Pienone al concerto gospel per padre Fausto Tentorio FOTO

Mauro Lanfranchi

Nasce a Lecco nel 1952, inizia a occuparsi di fotografia negli anni ’70 e partecipa a numerosi concorsi fotografici. Negli anni ’80 organizza corsi di fotografia e proiezioni nelle scuole lecchesi. Nel 1985 firma la sua prima collaborazione con la rivista Natura Oggi. Ha collaborato con le più importanti riviste di montagna, tra cui Orobie, Alp, Rivista della Montagna e Meridiani Montagne. Duecentoventi testate nazionali ed estere hanno pubblicato sue immagini.