Il 17 maggio alle 21 la Pro loco Merate ha dedicato a Fabrizio De André, “Parole e musica”, canzoni e commenti dedicati al grande cantautore genovese.

“Parole e musica” in onore di Fabrizio De André

Il 17 maggio alle 21, presso l’auditorium ‘Giusy Spezzaferri’ di Merate, gremito per l’occasione, si è svolto il secondo evento della rassegna che la Proloco dedica quest’anno a Fabrizio De André, in occasione del ventennale della sua scomparsa. L’incontro si intitolava ‘Parole e musica’, poiché l’esecuzione dal vivo di alcuni dei brani più noti del grande cantautore genovese, è stata intervallata dal commento puntuale e incisivo di uno dei maggiori esperti in materia, Walter Pistarini. Fondatore del sito www.viadelcampo.it e autore di tre libri, tra i quali ricordiamo “Il libro del mondo. Le storie dietro le canzoni di Fabrizio De André”. Pistarini è anche collezionista di cimeli del maestro e curatore di una mostra itinerante dedicata ai suoi album. La parte musicale è stata affidata al cantautore Renato Franchi, fondatore del gruppo “L’orchestrina del suonatore Jones”, pregevole interprete di cover e di brani originali; ha infatti all’attivo 10 album, l’ultimo dei quali si intitola “Oggi mi meritavo il mare”. Insieme a Franchi hanno suonato Sara Dam Shim al violino e Gianfranco D’Adda alle percussioni. Il pubblico ha dimostrato, con il suo calore ed entusiasmo, di amare ancora i capolavori del “Faber” e ha apprezzato l’originalità della proposta di Pistarini.

Leggi anche:  Allarme truffe nell'Oggionese: ecco come difendersi

Altri eventi

Hanno introdotto la serata Serena Labonia e Lorenzo Proserpio, membri del direttivo della Proloco, che hanno presentato al pubblico i prossimi eventi della rassegna patrocinata dalla “Fondazione Fabrizio De André Onlus”: sabato 6 luglio alle 21 un concerto tributo in area Cazzaniga, sempre a Merate, “Tra le corde dell’altalena”, con la band “Alalunga Project”; domenica 9 giugno una gita nel centro storico di Genova, “Sulle orme di Fabrizio De André… E dintorni”, che toccherà i luoghi frequentati dal maestro e citati nelle sue canzoni (più qualche altra meta caratteristica), con una gustosa incursione nei sapori liguri, in un locale che propone un menù ispirato al brano “Creuza de ma”. Anche in questa occasione, a guidare i partecipanti, ci saranno gli aneddoti e le curiosità scovate da Pistarini in anni di appassionate ricerche. Per prenotare e avere informazioni occorre fare riferimento alla Proloco di Merate, consultando il sito www.prolocomerate.org.