“La disabilità fa scuola”, il progetto che scardina gli stereotipi sul concetto di “normodotato” e “disabile”, è stato portato avanti in diversi istituti superiori della bergamasca.

Il progetto “La disabilità fa scuola” di Camminiamo Insieme Onlus

“La Disabilità fa scuola” è un progetto promosso dall’associazione Camminiamo Insieme Onlus di Sotto il Monte grazie al contributo di Fondazione della Comunità Bergamasca e della Cassa Rurale Bcc Treviglio. L’iniziativa è stata portata avanti nel corso degli ultimi mesi sia attraverso diverse attività interne al gruppo sia coinvolgendo alcuni istituti superiori della bergamasca.

“L’obiettivo è scardinare gli stereotipi”

“Il progetto – ha spiegato il presidente dell’associazione Luca Rossi – ha avuto l’obiettivo di
scardinare il significato delle parole disabile e normodotato e di altri stereotipi culturali, proprio per favorire un cambio di prospettiva su un tema così importante. Da dove iniziare, se non dalle scuole e dai ragazzi?”.

Gli incontri nelle classi

Gli incontri nelle classi sono stati condotti dagli educatori della cooperativa Labirinto che da due anni collabora con Camminiamo Insieme. I ragazzi hanno avuto quindi modo di ascoltare la testimonianza diretta di alcuni volontari dell’associazione e di approfondire con filmati, domande e video interviste i concetti di limite, desiderio, difficoltà e valorizzazione dei propri punti di forza. Inoltre, hanno potuto sperimentare alcune attività che i ragazzi diversamente abili svolgono quotidianamente (come giocare a pallavolo, scrivere, disegnare, osservare) con l’aggiunta di alcuni ostacoli e difficoltà, con l’obiettivo di mettersi per qualche ora nei loro panni.

Leggi anche:  Sicurezza in Stazione a Lecco: sottopasso chiuso di notte

” i ragazzi hanno fatto emergere una ricchezza di pensieri”

“Abbiamo lavorato partendo dalla percezione che i ragazzi hanno della disabilità e come si
relazionano con essa –  hanno spiegato gli educatori della cooperativa Roberto Milani e Paola Ravasio – e soprattutto come questi due aspetti sono cambiati, se qualcosa è successo, dopo il percorso svolto in classe. I ragazzi, durante le video interviste, hanno messo in gioco tanto del loro vissuto, facendo emergere una ricchezza di pensieri e una grande voglia di raccontarsi”. Le impressioni, sensazioni, e riflessioni che sono emerse sono state poi raccolte in un filmato che verrà presentato in autunno dai volontari dell’associazione.

Come entrare a far parte di Camminiamo Insieme Onlus

Camminiamo Insieme Onlus è sempre alla ricerca di nuovi volontari per potenziare le proprie attività. E’ possibile contattarli sulla loro pagina Facebook oppure recarsi nella sede di via Centralino 2 a Sotto il Monte ogni
lunedì sera dalle ore 20.30 alle 23.00 oppure il giovedì dalle 15.00 alle 18.00.