Sabato 30 novembre si terrà la 23° edizione della Giornata nazionale della colletta alimentare, importante momento di sensibilizzazione delle comunità sul problema della povertà alimentare. Nel corso della giornata sarà possibile fare un gesto di gratuità donando la spesa a chi è in condizione di povertà, presso una rete di supermercati aderenti al progetto e la la Cisl sostiene il Banco Alimentare.

La Cisl sostiene il Banco Alimentare

Il Banco alimentare promotore dell’iniziativa è partner dell’alleanza nazionale e regionale contro la povertà. «Quest’anno come organizzazione sindacale – spiega Paola Gilardoni, Cisl Lombardia – vogliamo collaborare concretamente alla Giornata della Colletta favorendo la possibilità di partecipare all’esperienza. Per agevolare la partecipazione, i dirigenti sindacali che intendono partecipare, possono organizzare gruppi sui territori e comunicare i nominativi dei volontari entro il 15 novembre».

La Fondazione

Fondazione Banco Alimentare ONLUS coordina e guida la rete del banco, dando valore agli sforzi e ai risultati di ogni Organizzazione  territoriale. Promuove il recupero delle eccedenze alimentari e la redistribuzione alle strutture caritative, organizza la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare e altre Collette Alimentari in azienda, gestisce gli strumenti di comunicazione a livello nazionale.

Leggi anche:  I meravigliosi scatti della Brianza innevata FOTO

CLICCA QUI PER LEGGERE I RISULTATI 2008

LEGGI ANCHE Torna la raccolta alimentare Adotta una Famiglia… con una novità