Il 2 settembre prenderà il via una rilevazione dell’Istat, Istituto nazionale di statistica, per raccogliere informazioni sulle condizioni di salute e il ricorso ai servizi sanitari (Indagine europea sulla salute – Ehis).L’indagine assume particolare rilevanza perché, essendo condotta in tutti gli Stati dell’Unione Europea, consente di confrontare i principali indicatori di salute tra i Paesi membri, oltre che tra tutte le Regioni in Italia. I risultati consentono di monitorare i principali aspetti della salute utili alla programmazione sanitaria nel Paese per soddisfare i bisogni dei cittadini e contribuiscono a definire anche le conseguenti politiche europee.I quesiti riguardano le condizioni di salute, gli stili di vita (attività fisica, consumo di bevande, consumo di tabacco, ecc), il ricorso e le modalità di accesso ai servizi sanitari.

Indagine sulla salute dei cittadini: 30 famiglie coinvolte a Calolzio

Il Comune di Calolziocorte partecipa all’Indagine europea e sono 30 i nuclei familiari coinvolti, estratti casualmente tra quelli che hanno partecipato al censimento della popolazione del 2018.

L’indagine sarà effettuata da rilevatori del Comune di Calolziocorte, muniti di apposito tesserino di riconoscimento e incaricati per il trattamento dei dati personali, che si recheranno presso le famiglie previo appuntamento, per il periodo di rilevazione che va dal 02 settembre al 02 dicembre 2019.

Leggi anche:  Il caldo ha le ore contate PREVISIONI METEO

Le famiglie estratte, che riceveranno la lettera dell’ISTAT, potranno immediatamente contattare l’Ufficio Responsabile dell’Indagine del Comune di Calolziocorte al numero 0341/639231 per richiedere informazioni.