Dal 1 ottobre saranno attivati due nuovi servizi all’interno della rete di offerta del PreSST dell’area della Valsassina. Si tratta della consegna dei farmaci  a domicilio per pazienti cronici e acuti e della presenza dell’assistente sociale.

Farmaci a domicilio in Valsassina

L’attivazione dei nuovi servizi è stata resa possibile soprattutto dalla sinergia tra ATS Brianza, ASST Lecco, Ambito Distrettuale di Bellano. E ancora  Medici di Medicina Generale, Federfarma Lecco e AUSER.

Lo scopo

L’obiettivo quindi  è  quello di attivare  un  Sistema Integrato  di relazioni  che consenta di migliorare la fruibilità dei servizi offerti ai cittadini. In che modo? Attraverso la rilevazione dei bisogni e della domanda di salute/assistenza dei residenti,  favorendo la realizzazione del progetto di welfare territoriale a cui l’Ats della Brianza sta lavorando con impegno.

Farmaci

Nello specifico, il primo servizio offerto alla popolazione riguarda la consegna farmaci a domicilio per le persone che si trovano in condizioni che limitano la loro mobilità. Rappresenta quindi  un aiuto esenziale in ragione delle specificità geografiche del territorio valsassinese

Leggi anche:  Bomba d'acqua, fiumi di fango, scariche di sassi, allagamenti: Lago e Valle ancora in crisi FOTO E VIDEO

I volontari Auser

Grazie all’importante servizio offerto dai volontari dell’Auser ed alla capillarità delle farmacie, sarà possibile raggiungere tutte quei paziente cronici o acuti che si trovano nell’impossibilità di ritirare la terapia farmacologica in Farmacia.. Gli addetti dell’Auser, su indicazione del medico di medicina genarale,  potranno ritirare i farmaci presso le farmacie del territorio e consegnarli direttamente a domicilio del cittadino.

L’assistente sociale

La presenza dell’Assistente Sociale nei PreSTT della svolgerà funzione di raccordo e di integrazione degli interventi sanitari attivati dai Medici di Medicina Generale per quelle situazioni dove  venga rilevato un bisogno sociale.

Gli orari

L’Assistente sociale, sarà presente presso il presidio di Introbio nei seguenti giorni:

martedì dalle 14.00 alle 17.00

giovedì dalle 9.00 alle 12.00