Dal prossimo 6 dicembre e successivamente ogni primo giovedì del mese, dalle 10 alle 11 allo Sportello del Cittadino del comune di Barzanò sarà attivo un servizio di ascolto svolto dal Comando dell’Arma dei Carabinieri di Cremella.

Un servizio di ascolto per la cittadinanza

Il nuovo servizio è pensato per  incrementare l’integrazione con li cittadini. Due in particolare sono gli obiettivi. Da un lato fornire utili consigli, soprattutto alle fasce più deboli, per fronteggiare il proliferare dei reati predatori e, dall’altro, consentire alle forze dell’ordine, attraverso le segnalazioni dei cittadini stessi, di approfondire le proprie indagini.

Accordo tra i Carabinieri e i sindaci

Di recente, diversi accordi sono stati stretti tra sindaci della provincia di Lecco, e sopratutto del meratese, e i Carabinieri. L’intento principale rimane quello di dare vita ad un servizio di ascolto nei municipi per aumentare il senso di prossimità dell’Arma nei confronti della popolazione e a fornire ai cittadini, e in particolare ad anziani e persone sole, consigli utili ad evitare di cadere vittime di truffe e raggiri. Ad Osnago e Montevecchia, ad esempio, sarà il luogotenente Edonio Pecoraro a svolgere in prima persona il servizio di consulenza ai cittadini.

Leggi anche:  La tanto attesa neve è arrivata FOTO E VIDEO

LEGGI ANCHE: Uno sportello gestito dai Carabinieri nei Comuni del Meratese

Non solo nel meratese, ma anche in quel di Nibionno verrà attivato in via sperimentale il Servizio di ascolto a favore dei cittadini. Il primo mercoledì di ogni mese nella saletta Assessori del Comune di Nibionno, dalle 17 alle 18, il Comando Carabinieri di Costa Masnaga e l’Amministrazione Comunale di Nibionno attiveranno il progetto.

LEGGI ANCHE: Istituito il Servizio di ascolto nel Comune di Nibionno