La tradizionale cena di solidarietà, giunta alla 24esima edizione, quest’anno ha potuto contare ben 140 imprenditori e amici presenti al Ristorante Il Terrazzo.

Cena di solidarietà a Valmadrera

La cena di quest’anno si è svolta lo scorso giovedì 28 novembre e, oltre alla presentazione dell’opuscolo con tutti i Fondi (che è possibile ritirare alla segreteria del Comune di Valmadrera), la scelta è caduta sul campaniletto seicentesco che unisce la Parrocchiale al Centro Culturale Fatebenefratelli.

Presente il sindaco Rusconi con tutta la Giunta

Tra gli interventi, quello del sindaco Antonio Rusconi, presente con quasi tutta la Giunta, che ha sottolineato questa gara di generosità tra i Fondi che ha portato negli anni a raccogliere oltre 850.000 e ha ringraziato tutti i componenti del Comitato, il Parroco, don Isidoro Crepaldi, che ha evidenziato tutte le opere della Parrocchia in questi due anni a cui si aggiunge ora quello del Campaniletto, uno dei simboli di Valmadrera.

Raccolti 6.500 euro

Hanno chiuso gli interventi i due tecnici, Livio Dell’Oro e Franco Parolari, che hanno illustrato le caratteristiche tecniche dell’opera, dal costo di circa 200.000 euro. La serata ha fruttato un primo contributo di circa 6500 euro.