Continuano i lavori al giunto sulla Statale 36 a Civate quindi corsia ridotta anche durante questo week end che si preannuncia nuovamente da bollino rosso.

Giunto rotto in Statale 36

“Dopo aver parlato con il nuovo dirigente Anas Ing. Bilotti  che ha sostituito l’Ing. Giovanni Salvatore informo che anche questo fine settimana la situazione riguardante la Statale 36 in località Civate vedrà la presenza di una “strozzatura” della carreggiata con conseguente corsia ridotta” sottolinea l’assessore alla viabilità del Comune di Lecco Corrado Valsecchi. ” L’Anas ci ha comunicato che il giunto non è ancora stato sostituito e pertanto la carreggiata, per motivi di sicurezza, non si può aprire in doppia corsia”. Valsecchi quindi ribadisce l’appello già lanciato settimana scorsa.

“Si informano tutti gli automobilisti che intendono percorrere la statale 36 nel l’week end del rischio di dover attendere in coda lungo il percorso e sulle strade che attraversano Lecco e i paesi limitrofi, come già successo domenica scorsa, nel rientro verso il capoluogo lombardo. Al fine di facilitare la viabilità chiediamo, nel limite del possibile, di muoversi con rientri “intelligenti” evitando gli orari di punta, di non ostruire in città gli incroci dotati di impianti semaforici e di non fare inversioni in situazioni che non lo consentono o che potrebbero pregiudicare il corretto flusso viabilistico. In ogni caso saranno presenti a presidiare il territorio le pattuglie della Polizia Stradale e Municipale, tuttavia raccomandiamo prudenza, pazienza e collaborazione da parte di tutti considerato che si prevede nell’week end un notevole aumento del traffico veicolare”

In centro anche la festa bluceleste

Domenica poi, dopo la promozione conquista la scorsa settimana, i tifisi del Lecco celebreranno in città l’agognata e meritata promozione in serie C

Leggi anche:  Terminati i lavori alla rete acquedotto di Cernusco Lombardone e Montevecchia

“Chiediamo a tutti anche per questa domenica, considerata anche la festa  della Calcio Lecco, al termine della partita ( ore 16.45 circa )  che dallo Stadio al centro città interesserà le vie che portano in piazza Cermenati, di essere rispettosi del Codice della Strada e di rientrare possibilmente verso Milano prima degli orari di punta, viceversa di avere in maniera disciplinata la pazienza e l’educazione necessaria per consentire i flussi di traffico più fluidi possibili, anche se tutti devono essere consapevoli che rallentamenti e code saranno probabilmente inevitabili” aggiunge Valsecchi.