Approda a Lecco giovedì prossimo, 27 settembre, l’evento di sensibilizzazione all’attraversamento stradale coscienzioso, denominato “Stop, Look, Wave”, una campagna educativa promossa a livello mondiale da Volvo Trucks che ha già fatto tappa nelle maggiori città italiane ed estere, con l’obiettivo di insegnare agli studenti ad attraversare la strada in massima sicurezza, per se stessi e per gli altri, in collaborazione con Unasca e “Ragazzi On The Road”, le scuole primarie dei territori coinvolti e i comitati dei genitori.

“Stop, Look, Wave”

La campagna di Volvo Trucks Italia pone l’accento sul contesto urbano, che racchiude in un’azione che dura pochi secondi elementi fondamentali, alla base della sicurezza stradale. Attraversare la strada richiede infatti la massima attenzione, ma soprattutto diventa un atto sociale e condiviso: pedone e automobilista stabiliscono un contatto visivo, un gesto di accordo che vale molto di più della pura indicazione data dalle strisce pedonali e del semaforo. Risulta infine e per questo importante anche incentivare i percorsi pedonali e rendere piacevole e salutare il tragitto casa-scuola.

La location e i partecipanti

Nell’area mercato della Piccola Velocità di via Amendola, dalle 8:30 alle 12:30, giovedì prossimo troverà dunque spazio un momento formativo e spettacolare, che in contemporanea sarà realizzato anche a Torre del Greco (Napoli). Due veicoli Volvo Trucks Italia saranno messi a disposizione degli studenti, per consentire loro di comprendere ancora di più quanto sia fondamentale il contatto visivo tra conducente e pedone durante l’attraversamento stradale.

Parteciperanno all’evento 16 classi di III, IV e V, delle scuole primarie cittadine statali De Amicis, Toti, Torri Tarelli, Santo Stefano, Carducci, Diaz, Filzi, e Oberdan.

Le associazioni in campo

Alcuni bambini si recheranno alla Piccola con il Piedibus, accompagnati anche dalla cooperativa Eco86, altri giungeranno con gli autobus di Linee Lecco e tutti saranno accolti nel piazzale dall’associazione Auser, che curerà anche l’introduzione all’evento vigilando sugli attraversamenti di fronte al piazzale della Piccola Velocità, supportata dall’Associazione Vittime della Strada di Bergamo e dalla Polisportiva Monte Marenzo – Area Sociale.

Leggi anche:  Tempesta e fulmini su Lecco FOTO e VIDEO IMPRESSIONANTI

ll percorso sarà poi strutturato per aree tematiche con Carabinieri, Polizia di Stato, con l’autobus azzurro, Polizia Locale, 118 con una postazione e un’ambulanza, Linee Lecco, con un suo mezzo, l’Associazione Vittime della Strada di Bergamo, la Polisportiva Monte Marenzo e Volvo Trucks Italia, con le due motrici a gas liquido di nuova generazione, insieme all’associazione Ragazzi On The Road, testimonial tra i giovani del Numero Unico d’Emergenza 112.

Salvatore Rizzolino

“Questo progetto è riuscito a mettere insieme tutti i soggetti che operano in favore della sicurezza stradale – sottolinea l’assessore all’istruzione del Comune di Lecco Salvatore Rizzolino, che ha lavorato fattivamente, in collaborazione anche con l’assessorato alla viabilità, affinchè questo evento potesse trovare spazio anche a Lecco -; gli studenti delle scuole primarie avranno modo di confrontarsi con questi operatori, che mostreranno loro, amichevolmente e professionalmente, i pericoli della strada e come evitarli per contribuire a garantire la loro sicurezza e la loro incolumità. Esprimo un grande ringraziamento a Volvo Trucks Italia e a tutti gli operatori che ordinariamente svolgono iniziative di questo tipo, andando ad approfondire argomenti cruciali come questo, in modo nuovo e accattivante e, per questo, efficace. Grazie infine a tutte le associazioni e alle forze dell’ordine, nonchè alle nostre scuole, che hanno reso possibile che un’iniziativa, sbarcata già in tantissime altre città d’Italia, si svolgesse anche a Lecco, come frutto di un’azione corale attorno a un tema di interesse”.