Con la sua relazione «Un modello idrologico per studiare la scarsità idrica creata da produzione di cibo ed energia» ha vinto il premio «AGU 2019 Horton Hydrology Research Grant». Lui è Lorenzo Rosa, classe 1992 di Carenno, che pochi giorni fa è stato insignito del più prestigioso premio di idrologia per i giovani ricercatori da parte dell’AGU, ovvero l’American Geophysical Union, la più grande società delle scienze al mondo.

Studente di dottorato a Berkeley

Lorenzo Rosa con il suo progetto di ricerca

Studente di dottorato all’università di Berkeley in California negli Stati Uniti, Lorenzo ha studiato al Liceo Grassi di Lecco prima di conseguire la laurea e la magistrale in ingegneria ambientale al Politecnico di Milano. Nel suo percorso di studi è stato anche all’università della Virginia e all’Istituto Tecnico Reale Svedese a Stoccolma. Dal 2017 è borsista della prestigiosa borsa di studio Ermenegildo Zegna che finanzia la specializzazione internazionale di neolaureati italiani di talento, motivati a rientrare in Italia dopo il soggiorno all’estero. “A Berkeley faccio ricerca con dei professori luminari nel settore dell’idrologia, ho ottenuto otto pubblicazioni in riviste internazionali in soli due anni e insegno anche il corso di “sostenibilità di sistemi agricoli e idrici” – spiega Lorenzo – La mia ricerca si focalizza sullo studio di processi idrologici per quantificare la scarsità idrica creata dalla produzione di cibo ed energia. Sono molto felice per il premio dell’AGU perché finanzierà questo mio progetto di ricerca”.

Leggi anche:  Festa a sorpresa per la 107enne Chiara Rigamonti FOTO

In edicola da oggi, lunedì 5 agosto, sul Giornale di Lecco (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store)