Alessandro Sampietro, allenatore e giocatore della Polisportiva Valmadrera, è scomparso il 24 ottobre del 2009

Tanto sport in amicizia

Un’ intera giornata di festa e allegria, con calcio e amicizia, come avrebbe voluto lui,   Alessandro Sampietro, per tutti Sam, quella organizzata dal Fondo per Ricordare Sam presso il Centro Sportivo Comunale, nel decennale della scomparsa ( 24 ottobre 2009 ), nel ricordo di un allenatore e di un giocatore speciale della Polisportiva Valmadrera.

Esposta la magia arancione numero 3

Esposta la maglia arancione numero 3, si è giocato un quadrangolare di calcio vinto dal Galbiate davanti al Cioka Baraka al Ballabio e ai Liberi del Valmadrera, mentre le amiche della moglie Barbara, giocatrice ai tempi in serie A hanno disputato una serie di sfide di calcio femminile. Poi le premiazioni con l’ intervento del sindaco Antonio Rusconi, che ha ricordato come il suo primo discorso coincida con il ricordo di Sam e ha ringraziato quanti ( a cominciare dalla scuola calcio della Polisportiva grazie al Centro le Grigne )continuano a ricordare la sua allegria e generosità, del Presidente del Fondo Francesco Rusconi, che ha sottolineato l’ attività positiva del Fondo in questi anni, mentre i premi sono stati consegnati dalla moglie Barbara con i figli Matilde e Filippo, il papà Rodolfo e il fratello Edoardo.