Aprendo il cofano dell’auto di un cliente il gommista Massimo Mandelli si è trovato di fronte un gattino. E’ successo giovedì mattina nell’officina di Mandelli Gomme di Robbiate.

Gattino nel cofano dell’auto salvato da un gommista

«Ero al lavoro quando è arrivato da noi un cliente abituale insieme alla moglie. Mi ha detto che sentiva un rumore strano provenire dall’auto, come un miagolio – ha raccontato Massimo Mandelli, 49 anni – Quindi ho aperto il cofano per controllare e, appollaiato sul motore, c’era questo gattino». Il micetto, di un mese circa, ha morso il titolare e graffiato un dipendente. ora è stato affidato all’Enpa di Merate ed è in cerca di una famiglia

Alla ricerca di un po’ di tepore

Non è raro che in questo periodo i felini si rintanino alla ricerca di un po’ di tepore. E’ importante fare attenzione ora che arriva il freddo: i gatti si rintano alla ricerca di un angolo caldo ed episodi come questo non sono rari» ha commentato il gommista.

Leggi anche:  A Lecco la presentazione del libro curato da Yuri Guaiana per parlare dell'omofobia

Leggi tutti i particolari  della tenera storia sul Giornale di Merate in edicola da martedì 5 novembre 2019  (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store)