Anche nel 2018 la maratona Telethon non smette di sorprendere grazie a risultati che vanno al di là delle più floride aspettative. Nel 2018, infatti, Lecco si è posta al pari delle più grandi città e provincie italiani e nella raccolta pro capite si è confermata la capitale italiana indiscussa con un primato che dura da ben 16 anni.

Raccolti oltre 300.000 euro

Nello specifico nel 2018 sono stati raccolti 316.050 euro così suddivisi:

–  122.461 euro raccolti con le 200 iniziative a favore di Telethon nella nostra provincia.
–  49.331 euro raccolti nelle 81 scuole di ogni ordine e grado dall’infanzia all’università.
–  46.812 euro raccolti in 60 aziende del lecchese sostenitrici di Telethon.
–  97.446 euro raccolti con i 70 e oltre banchetti solidali Telethon nel solo mese di dicembre in altrettanti comuni lecchesi.

Nella maratona quasi tutti i Comuni della Provincia

“Quest’anno nuovi Comuni sono entrati a far parte della nostra gara di solidarietà: Monticello Brianza, Viganò Brianza e Robbiate. Siamo alla quasi totalità dei Comuni della nostra provincia più alcuni limitrofi della provincia di Bergamo – commentano Renato Milani, coordinatore provinciale Telethon, e Gerolamo Fontana, presidente Uildm Lecco – E ora? Ci aspetta il 2019! Abbiamo dedicato 28 anni della nostra vita a questa causa e la nostra concentrazione e determinazione continuerà a imperversare. La nostra è una promessa fatta a quei 8 milioni di bambini che ogni anno nel mondo nascono con una delle quasi 8.000 malattie genetiche ad oggi conosciute. Nessun passo indietro, non vogliamo mollare, e l’invito che vi facciamo è quello di stare al nostro fianco come avete fatto in questi 27 anni, perché la ricerca medico scientifica di Telethon oggi è entrata nel letto del paziente ed ha già scritto la parola cura al fianco di alcune di queste patologie”.

Telethon e Uildm: “Grazie a tutti i lecchesi”

“E infine un grazie a tutti voi, cari lecchesi, che avete donato e partecipato a tutte le iniziative da noi proposte, siete “gli Eroi di Telethon” e rappresentate la parte migliore della nostra Lecco quella che, nel nostro caso, permette alla ricerca italiana di primeggiare nel mondo e di far coltivare la speranza a tante famiglie – concludono Milani e Fontana – Un impegno che perseguiamo insieme a voi per arrivare alla cura di sempre più malattie genetiche e per dare una prospettiva di vita concreta alle persone e alle famiglie che combattono ogni giorno la malattia. Il traguardo della cura è sempre più vicino, non possiamo rallentare e facciamo un grande appello alla donazione in quanto sostenere la ricerca vuol dire fare qualcosa per il futuro di tutti noi”.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

Usuelli: “La nostra realtà è viva e generosa”

“La maratona Telethon per la raccolta fondi sul nostro territorio rappresenta un motivo di orgoglio per gli organizzatori e per i cittadini che in questi anni hanno offerto il loro contributo per rendere sempre più grande questo progetto. Anche nel 2018 sono state promosse sul territorio centinaia di iniziative di sensibilizzazione, informazione e raccolta fondi, che hanno coinvolto numerosi enti, istituzioni pubbliche e private, associazioni e cittadini per un unico e nobile obiettivo: sostenere la ricerca scientifica per la cura delle malattie genetiche. Ancora una volta la realtà lecchese ha dimostrato di essere viva e generosa: da tempo Lecco è la prima provincia italiana per raccolta fondi attraverso Telethon, con oltre 3 milioni di euro in ormai 28 anni; un risultato straordinario, di cui essere fieri – ha detto il presidente della Provincia Claudio Usuelli – Tutto ciò grazie alla costante tenacia, alla profonda passione, all’infaticabile e quotidiana opera di sensibilizzazione degli organizzatori e di coloro che si sono impegnati, dando il meglio di sé, per arrivare a questi prestigiosi risultati. Proprio grazie a questi fondi è stato possibile sostenere e potenziare la ricerca contro alcune rare malattie e dare così una concreta speranza per il futuro alle persone e alle loro famiglie che ogni giorno combattono una dura battaglia. A Renato Milani, a Gerolamo Fontana e ai loro collaboratori un doveroso ringraziamento per quanto fatto, insieme all’augurio di raggiungere altri prestigiosi traguardi”.

Leggi anche:  Tutto pronto per il Carnevalone di Lecco al via il 3 marzo

Brivio: “Da 16 anni Lecco ha il primato italiano di raccolta fondi”

“Si è conclusa un’altra maratona di successo per Telethon: il territorio lecchese si è dimostrato infatti ancora una volta presente ed entusiasta protagonista sia nelle fasi della realizzazione e della promozione delle iniziative, sia nella partecipazione agli appuntamenti in calendario. E alla generosità dei lecchesi che da 16 anni garantiscono a Lecco il primato italiano in termini di raccolta fondi, si unisce l’abilità della cabina di regia in grado non solo di animare e coinvolgere sia sul fronte organizzatori sia su quello fruitori delle diverse iniziative collezionate in calendario, ma anche (cosa da non sottovalutare) di organizzare una maratona complessa e articolata, oltre che efficiente – ha concluso il sindaco di Lecco Virginio Brivio – Un plauso va dunque alla direzione della maratona, al coordinamento provinciale di Telethon, affidato a Renato Milani, che a Lecco da anni va proficuamente a braccetto conla sezione provinciale dell’UILDM, guidata da Gerolamo Fontana, abili manager di una campagna di sensibilizzazione in grado di distinguersi per forza e capillarità”.