Sono tre i lecchesi  nella nuova Commissione centrale di beneficenza di Fondazione Cariplo.

Fondazione Cariplo: ecco i lecchesi nella commissione centrale

Si è concluso il processo che ha portato all’individuazione dei 28 nuovi membri della Commissione centrale di beneficenza (Ccb), l’organo di indirizzo della Fondazione Cariplo. Un processo partecipato, frutto di una grande attività di ascolto. I componenti della nuova Ccb rimarranno in carica per i prossimi quattro anni, e sono stati nominati dai membri uscenti nel corso dell’incontro in cui è stato anche approvato il bilancio 2018: con questo atto di fatto si è chiuso il mandato degli organi avviato nel 2013. Fra i nuovi componenti della Ccb ci sono i lecchesi Enrico Rossi, Carlo Maria Mozzanica e suor Franca Corti.

Enrico Rossi, rappresentante della Provincia di Lecco

Ha esercitato l’attività di dottore commercialista. E’ stato Vice Coordinatore del Forum delle professioni intellettuali del Nord Italia. Impegnato a livello locale e regionale in ambito sportivo per la promozione della scherma tra i giovani. Già membro in precedenza della Commissione Centrale di Beneficenza di Fondazione Cariplo.

Carlo Maria Mozzanica, rappresentante  della diocesi di Milano

Un lunghissimo curriculum che mette al centro le tematiche social. Esperto di tematiche educative, è stato, èd è, tra le altre cose, docente all’Università Cattolica, in numerosi corsi, su tematiche come
Pedagogia della disabilità, della devianza, di didattica. Docente di Politica sociale e organizzazione dei servizi alla persona. Ha fatto parte del comitato tecnico scientifico dell’Opera don Guanella per le marginalità e giudice del Tribunale per i Minorenni di Milano. Ha fatto parte dello staff di presidenza della Fondazione don Gnocchi per la formazione del personale che si occupa tra le altre problematiche di disabilità. Ha pubblicato numerose monografie su tematiche educative, socioassistenziali e sociosanitarie. Membro del comitato scientifico di numerose riviste tra cui American Journal on Mental Retardation. Già membro in precedenza della Commissione Centrale di Beneficenza di Fondazione Cariplo.

Leggi anche:  Le risposte delle candidate sindaco al Comitato Lasciateli Giocare

Suor Franca Corti, rappresentante del terzo settore

E’ una religiosa missionaria della congregazione di Gesù Redentore, opera con l’Associazione Gruppo di Betania, rete di comunità educative per adolescenti e famiglie. Insegnante, educatrice e formatrice ha collaborato anche con la Nostra Famiglia, centro polivalente di rieducazione don Monza. Vive nella comunità di Villa Luce.