Loro, gli infaticabili volontari degli Amis di pumpier sono al lavoro da tempo e ormai tutto è pronto per la nuova ed entusiasmante edizione del Fire Party di Merate.

Domani parte il Fire Party di Merate

Ricchissimo come sempre il cartellone della festa, i cui proventi vengono devoluti al distaccamento dei Vigili del Fuoco di Merate e in particolare al progetto di ampliamento della caserma di via degli Alpini destinata a trasformarsi in un centro polifunzionale di soccorso capace di ospitare anche la Protezione civile. La kermesse, che si terrà come sempre sotto i tendoni allestiti nel cortile della caserma, aprirà i battenti  domani venerdì 30 agosto con chiringuito, ristorante, cena e alle 21 l’immancabile concerto di Teo e le Veline Grasse, da sempre un’attrazione della festa.

«Cosplay on fire» 

A rendere speciale la giornata di sabato 31 agosto con una manifestazione nuovissima per Merate e di sicuro richiamo sarà la gara «Cosplay on fire» che dalle 15 trasformerà la festa in una coloratissima e strabiliante parata di super eroi, personaggi dei fumetti, dei manga e dei film di fantascienza più amati di sempre. Faranno da contorno alla gara il richiestissimo Percorso pompierini, i gonfiabili e la pista con per le macchinine elettriche per i bambini.

Il Giornale di Merate compie 40 anni

 

Quindi alle 19, in concomitanza con l’apertura del ristorante, ci sarà l’evento celebrativo dei 40 anni del Giornale di Merate. Più che una cerimonia sarà una chiacchierata tra amici, pensata per ricordare insieme alcune delle pagine più importanti della storia degli ultimi quarant’anni e al tempo stesso un’occasione per ricordare aneddoti del tempo che fu ma anche ritrovarsi e stare di nuovo insieme.
L’evento si terrà sotto il tendone allestito sul piazzale della caserma dei Vigili del fuoco, in via degli Alpini, a partire dalle 19 di sabato. Alla serata a ingresso gratuito, che abbiamo intitolato «Giornale di Merate – 40 anni di fatti e personaggi», sono invitati tutti i lettori che ogni settimana rinnovano la fiducia a quel «foglio» che dal lontano 7 dicembre del 1979 documenta la vita dei paesi della Brianza e che nel tempo è cresciuto fino a diventare un gruppo editoriale che in Italia conta oggi 64 edizioni cartacee distribuite in 6 regioni (Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Valle d’Aosta e Toscana) e 38 edizioni digitali. L’evento vedrà sul palco Giancarlo Ferrario, Angelo Baiguini e Antonio Risolo, ovvero i tre direttori che negli anni si sono succeduti alla guida del Giornale, e con loro alcuni autentici «pezzi da 90» della storia di Merate, personaggi che abbiamo simbolicamente scelto a rappresentare a loro volta le principali realtà della città: l’Arma dei Carabinieri, il distaccamento dei Vigili del fuoco, l’ospedale San Leopoldo Mandic, l’Osservatorio Astronomico ma anche l’associazionismo, il tessuto sociale, il commercio, il turismo ecc.
A presentare la serata sarà Giustino Comi, che a sua volta di pagine di storia della Brianza ne ha scritte a decine, su e giù dai palchi di concorsi, feste e sagre di paese.

Leggi anche:  La caserma dei Vigili del fuoco di Merate off limits per i bambini

 

A seguire premiazioni dei Cosplayer e dal concerto Freeway con le sigle tv e dei cartoni in rock.

Gran finale domenica

Domenica 1° settembre giornata clou con la sfilata del 175° anniversario del distaccamento in piazza, quindi Messa sotto il tendono, cerimonia di inizio dei lavori dell’ampliamento e nel pomeriggio iniziative per bambini ed esercitazioni; in serata evento cabaret con Stefano Chiodaroli.