E’ sempre un successo la tradizionale Fiera Agricola della Valle San Martino, che quest’anno è giunta alla 28^ edizione. Domenica 13 ottobre, dalle 9 alle 17.30, il campo sportivo in località Puntisei a Carenno ha fatto da cornice alla tradizionale fiera organizzata dalla Comunità Montana in accordo con il Comune e la Pro Loco di Carenno e con il sostegno del Gal dei 4 Parchi Lecco Brianza e del Bacino Imbrifero Montano.

In Fiera la meraviglia dei cavalli

Come ogni anno è stato dato ampio spazio agli espositori e alle aziende agricole per promuovere consumi differenti e più consapevoli e produzioni agricole e zootecniche, anche di nicchia, che possano diventare un’alternativa alle coltivazioni intensive. Inoltre la mostra ha ospitato la tradizionale valutazione dei soggetti di razza Haflinger con la relativa marcatura dei puledri Avelignesi. Si tratta di cavalli da montagna, da lavoro e non molto pesante, allevati nella zona di Avelengo vicino a Merano. Nella fiera hanno trovato spazio anche capi bovini, pecore di razza brianzola e capre da latte in rappresentanza della zootecnia ancora presente in Valle, oltre ad una serie di prodotti agricoli.

Leggi anche:  Sospeso il fermo dei tir ma l’attenzione rimane alta