Con l’arrivo della bella stagione e del caldo, subentra anche la voglia di fare una bella gita fuori porta con famiglia al seguito. Si tratta di piccoli fine settimana (o più giorni se si ha la possibilità), perfetti per passare un po’ di tempo con i propri figli, lontani dal caos e dagli impegni quotidiani.
Tra le mete più gettonate, non spiccano soltanto il mare o la montagna, bensì vi è anche il lago. Che sia il Lago di Garda, il Lago Maggiore o il Lago di Como, ogni luogo è buono per stare a stretto contatto con l’acqua e la natura.
Ma perché si preferisce sempre più il lago per una vacanza con i bambini? Quali sono le mete più gettonate al momento? Scopriamolo.

Vacanza con i bambini: perché il lago piace così tanto?

Come detto in precedenza, è il lago la meta di molte famiglie che vogliono vivere qualche giorno in completo relax. Questo perché si tratta del luogo più indicato se si ha figli, in particolar modo in età pediatrica. La temperatura del lago, infatti, non risente del caldo afoso della spiaggia o del freddo tipico delle località montuose. Si parla, quindi, di un clima abbastanza mite, perfetto per bambini molto piccoli. Inoltre, in molti laghi non è presente alcun tipo di escursione termica, bensì una serie di venti o brezze molto modeste ed anche piacevoli, se vogliamo.
Secondo diversi psicologi, tra l’altro, il lago è la meta perfetta per bambini dal carattere troppo irrequieto o ipereccitabili. La calma tipica dei laghi può aiutarli a vivere con più serenità il contesto nel quale i piccoli si trovano.
Un altro fattore importante da considerare è l’umidità, spesso molto presente: in questo caso, non si tratta di un elemento negativo, anzi. L’umidità forma uno strato isolante con il corpo e aiuta a proteggere il bambino da aggressioni climatiche o eventuali radiazioni.

Come spostarsi al lago con figli al seguito in comodità?

Il lago è un luogo davvero comodo per una vacanza con bambini, allo stesso tempo è perfetto per gli amanti delle escursioni e delle passeggiate. Sicuramente munirsi di passeggini leggeri può agevolare gli spostamenti anche nelle zone meno comode, così da non dover rinunciare ad una passeggiata naturalistica con il proprio bebè. Spesso i passeggini ultraleggeri sono anche reclinabili e quindi adatti per le passeggiate fuori porta in quanto sono facili da maneggiare, trasportare e non rendono la camminata faticosa.
Per il pranzo a sacco o per portare il gioco preferito del proprio bimbo potrebbe essere sufficiente una shopping bag capiente: lasciate quindi a casa le ingombranti valigie e portate giusto l’essenziale, organizzando la borsa in modo intelligente, prevedendo sempre dei ricambi, un kit del pronto soccorso e un vano per degli snack, utili per calmare il bambino quando fa i capricci.
Per quanto concerne il mezzo: tutto dipende dalla distanza del tuo lago. Si può andare sia in aereo che in treno, ma senza dubbio il veicolo più comodo rimane l’auto. Utile per delle soste per fronteggiare eventuali imprevisti.

Leggi anche:  I Carabinieri presentano il Calendario Storico e l’Agenda Storica 2020

Quali sono le destinazioni preferite per una vacanza al lago?

Per quanto riguarda le destinazioni preferite per chi vuole andare al lago con la famiglia, non si può non nominare il Lago di Garda. Si tratta di un lago che copre praticamente 8 regioni del Nord Italia, quindi facile e vicino a molteplici famiglie di origine settentrionale. Inoltre, intorno al lago vi sono tantissime attrazioni. Si può, ad esempio, fare una gita a Verona o in Trentino. Oppure è possibile fare un salto ai celebri parchi divertimenti della zona come Gardaland e Movieland, per la felicità dei più piccoli.
Piace molto anche il Lago di Como, dalla dimensione sicuramente più contenuta. Il luogo è molto tranquillo e permette anche di fare una bella gita nella splendida città di Como.
In aggiunta, consigliamo anche il Lago Trasimeno, posizionato nelle colline umbre e abruzzesi. Si tratta di un posto rigorosamente rilassante e molto tranquillo, costeggiato da una serie di agriturismi, cascine e bed & breakfast. Qui, potrai anche alloggiare con i tuoi bambini, per una riscoperta della natura davvero entusiasmante.