E’ morta questa notte Giusi Spezzaferri, assessore alla Cultura a Merate per due mandati. Classe 1958, pugliese di origini, è cresciuta a Milano ma è in Brianza, dove si è trasferita nel 1985 dopo il matrimonio con Alberto Denti, ad aver operato in numerosi ambiti associativi. E’ stata infatti corista della Polifonica di Sabbioncello,tra i soci fondatori della Scuola di Musica San Francesco e collaboratrice della Pro Loco.

L’addio a Giusi Spezzaferri

Malata da tempo, Giusi Spezzaferri si è spenta nella notte appena trascorsa. Proprio l’aggravarsi delle sue condizioni di salute durante lo scorso mese di giugno avevano costretto il sindaco Andrea Massironi a trasferire le deleghe a Cultura, Turismo, Pari Opportunità, Politiche delle Integrazioni e Comitato Gemellaggi a Federica Gargantini. Donna di cultura, per certi aspetti visionaria al punto da non essere sempre compresa fino in fondo, ha dedicato alla vita amministrativa grande impegno. Nel 2009 era stata eletta nella lista civica che aveva portato Andrea Robbiani a diventare sindaco di Merate, quindi nel 2014 aveva sposato il progetto di Andrea Massironi. Entrambi l’hanno voluta in Giunta. Un anno fa si era candidata alle elezioni regionali, entrando nel quartetto lecchese di Forza Italia.