L’ex parroco don Roberto Piazza ha celebrato ieri la messa davanti a una chiesa gremita di fedeli.

L’abbraccio della sua comunità

Tantissimi fedeli, soprattutto giovani, hanno affollato sabato sera la chiesa di san Giorgio a Pagnano, frazione di Merate, per stringersi attorno a don Roberto Piazza. L’ex parroco di Pagnano ha infatti celebrato la messa prefestiva e salutato la comunità  prima di partire per l’Africa il prossimo 9 maggio.

Don Roberto: “Vado ad aprire una nuova parrocchia in Zambia”

“L’idea del mio vescovo in Zambia è di aprire una parrocchia nuova”, ha detto dal pulpito don Roberto al termine della funzione.  “Nella città di Mazabuka c’è infatti una sola parrocchia e la popolazione è molto numerosa, anche se i cattolici sono solo il 20%, perché la parte restante è protestante. In questo momento non c’è nulla e bisogna costruire la casa parrocchiale con i saloni e gli uffici, come pure la chiesa. La comunità parrocchiale ha però già cominciato a radunarsi per costituire un altro nucleo all’interno della città”.

Leggi anche:  Tavola della Pace contro un nuovo deposito di Fiocchi Munizioni

“Vi farò sapere come vanno le cose appena mi sarò sistemato”

“Una volta sul posto dovrò seguire un corso per imparare la lingua locale, il citonga – non so se qualcuno di voi la conosce – che mi impegnerà almeno tre mesi”, ha detto don Roberto con una battuta. “La nuova parrocchia dovrebbe essere inaugurata alla fine di agosto, nella solennità di sant’Agostino a cui è dedicata. Con me ci sarà un prete italiano che si trova in Zambia già da nove anni e rimarrà con me fino alla fine di gennaio. Questo è quanto si sa ad oggi. Tra un paio di mesi, quando si saranno sistemate un po’ le cose vi farò sapere come va”.

Il servizio completo  sul Giornale di Merate in edicola da martedì 8 maggio.