Don Giorgio De Capitani torna ad analizzare, criticare e ad appellarsi al buon senso degli amministratori comunali del suo paese: La Valletta Brianza. Lo fa con un lungo video, pubblicato proprio alla vigilia del Natale, e lo fa con il suo stile: arguto, tagliente e provocatorio.

Don Giorgio De Capitani critica gli amministratori

“Mai ho taciuto quando dovevo parlare per il bene del paese. Neppure ora taccio, e non tacerò nemmeno domani, quando sarà troppo tardi. Non ho a cuore se non il bene di questo paese, che sento particolarmente “mio”, oltre che “nostro”: dove sono nato, ed ora risiedo, senza mai averlo dimenticato, nemmeno quando, per motivi pastorali, vivevo altro”. Così don Giorgio ha introdotto il suo video nella pagina Facebook Voci critiche da La Valletta Brianza che ha fondato e che amministra.

L’attacco ai pereghini

Non è per nulla tenero nel suo giudizio verso l’attuale Giunta, don Giorgio De Capitani. Come del resto non lo era stato nemmeno nell’intervista esclusiva rilasciata al Giornale di Merate alcune settimane fa, nella quale attaccava anche il sindaco di Santa Maria Hoè Efrem Brambilla e gli esponenti del Movimento Cinque Stelle . “Incompetenti”: così ha bollato, l’ex parroco di Monte, i membri della Giunta guidata da Roberta Trabucchi nel suo video natalizio. Nel quale spazia a 360 gradi dai servizi dell’Unione dei Comuni alle “grandi opere”. Con una speranza finale: “Ci tengo a dare tutta la mia esistenza, lottando a modo mio, perché questo Comune possa risorgere, decollare”.

Leggi anche:  In tanti per l'ultimo saluto a Pigazzini, vittima dell’esplosione a Gravedona