Don Adelio Brambilla lascia Valmadrera, arriva don Isidoro Crepaldi.

Don Adelio trasferito a settembre

Insediatosi nel settembre del 2014, a 4 anni dunque dall’avvio del suo incarico, il parroco di Valmadrera don Adelio Brambilla verrà trasferito il prossimo primo settembre. A comunicare l’avvicendarsi dei pastori a guida della comunità valmadrerese il vicario episcopale lecchese Monsignor Maurizio Rolla, in sede di Consiglio Pastorale straordinario. Don Adelio sarà destinato alla guida della comunità pastorale di Cocquio Trevisago.

La parole del sindaco Crippa

Immediati i sentimenti di riconoscenza e gratitudine espressi in sede di Consiglio. A stretto giro di vite, le autorità hanno iniziato ad inviare a don Adelio messaggi di ringraziamento. In particolare il sindaco Donatella Crippa ha voluto esprimere a nome di tutta l’Amministrazione comunale, profonda riconoscenza. “Una presenza, quella di don Adelio che, nel rispetto delle diverse responsabilità, si è rivelata di grande spessore culturale non solo dal punto vista religioso, di sensibilità e attenzione in modo concreto verso gli ultimi e di confronto spesso con la nostra Amministrazione per interrogarci insieme sugli obiettivi principali per il bene comune della nostra comunità . Ha posto noi tutti di fronte alle domande fondamentali sul senso della vita. Ci ha guidati a una lettura approfondita della Bibbia e dei Vangeli in particolare e dunque penso che il lavoro intrapreso da don Adelio Brambilla in vari settori, da quello culturale con il cinema teatro a quello dell’ammodernamento delle strutture dell’ oratorio, a quello dell’attenzione al mondo del lavoro soprattutto per i giovani possa rappresentare una semente che darà frutti anche nei prossimi anni”.

Leggi anche:  Gli Alpini ripuliscono via Drizzago FOTO

Il nuovo parroco

Sarà don Isidoro Crepaldi a sostituire don Adelio a capo della comunità di Valmadrera a partire dal primo settembre. Al cinquantacinquenne originario di Carate Brianza, attuale parroco di Monguzzo e con un’esperienza di coadiutore a Maggianico, vanno tutti gli auguri e gli auspici di una proficua collaborazione da parte del sindaco Crippa.