Brrrrrr. La neve caduta ieri sulle montagne lecchesi, frutto della doccia fredda del week end, fa pensare più all’inverno che alla primavera, ma le previsioni meteo (si spera) sono destinate a migliorare. I fiocchi hanno imbiancato nuovamente le cime, e non solo quelle più alte… ma già oggi l’azzurro fa capolino nei cieli lecchesi.

Ecco le immagini di Valcava e non solo di Meteo Val San Martino

Clicca e scorri per vedere le foto

E proprio da Meteo Val San Martino   spiegano : “La goccia fredda transitata ieri ha lasciato il segno, con belle nevicate tardive ampiamente documentate su questa pagina con video e foto e sensibile calo termico con temperature crollate sotto le medie del periodo. 30.5 mm. accumulati ieri ad Olginate, 28.2 mm. a Pontida, 27.2 mm. a Erve e 22.1 mm. a Palazzago.
Ed ora cosa succede?Graduale ritorno a condizioni di bel tempo stabile grazie alla rimonta del #geopotenziale con una nuova espansione dell’anticiciclone ma tra oggi e domani assisteremo ad un pochino di residua instabilità in particolare sui nostri rilievi dove nei pomeriggi potranno formarsi addensamenti cumuliformi con possibilità di rovesci anche nevosi.  Le temperature però tornano a salire: le minime sono già aumentate, seppur di poco, con Passo Di Valcava che torna in positivo a +0.7°C. Lo zero termico è atteso sui 1600 metri nelle ore centrali del giorno”
.

Le previsioni meteo di Arpa Lombardia

Stato del cielo: alla notte e primo mattino nuvolosità residua sui settori meridionali, nella giornata poco nuvoloso ma con sviluppo di cumuli nelle ore pomeridiane, più marcato sui rilievi.

Precipitazioni: in generale assenti; possibili deboli piovaschi residui alla notte e isolati rovesci posmeridiani su Alpi e Prealpi. Neve oltre 1500 metri.

Temperature: minime in lieve o moderato calo, massime in lieve o moderato aumento. In pianura minime intorno a 4 °C, massime intorno a 18 °C.

Zero termico: attorno a 1800 metri, in leggera risalita nella giornata.

Venti: in generale deboli o solo temporaneamente moderati, di direzione variabile nella giornata: al pomeriggio da est su pianura e Appennino, da sud sui restanti rilievi.

Domani

 

Leggi anche:  Casa della Montagna di Amatrice: all'inaugurazione la mostra dedicata a Riccardo Cassin

Stato del cielo: sereno o poco nuvoloso per irregolare sviluppo di cumuli, più marcato sui rilievi; dal pomeriggio velato o nuvoloso anche in pianura per nubi stratificate in quota.

Precipitazioni: assenti, salvo isolati rovesci dal pomeriggio ed in serata sui rilievi occidentali. Neve oltre 1400 metri.

Temperature: minime e massime stazionarie o in lieve aumento.

Zero termico: attorno a 1800 metri.

Venti: deboli; in pianura orientali, in montagna dai quadranti meridionali.

La tendenza nei prossimi giorni

Mercoledì e giovedì poco nuvoloso o velato in pianura, con nuvolosità irregolare ad evoluzione diurna sui rilievi. Precipitazioni assenti. Minime stazionarie, massime in lieve aumento. Venti deboli di direzione variabile o a regime di brezza.