In tantissimi questa mattina hanno voluto dare l’addio a Diego Colombo. Il funerale del 43enne, originario di Olgiate Molgora ma da qualche tempo residente a Mornago, in provincia di Varese si è tenuto nella chiesa parrocchiale intitolata a Santa Maria Madre, a Olgiate, appunto. Colombo ha perso la vita domenica scorsa in un incidente con lo snowboard, cadendo in un crepaccio mentre si trovava sulle nevi tra il Gavia e l’Alpe Plaghera.

LEGGI ANCHE Morto sulla neve di Santa Caterina: strazio a Olgiate per Colombo

L’addio a Diego Colombo

“E’ morto nel vigore degli anni nell’esercizio della sua passione, la neve è stato il suo sepolcro”: queste le parole pronunciate dal parroco don Carlo Silva durante le esequie che si sono tenute questa mattina a Olgiate Molgora. Tantissimi gli olgiatesi che si sono stretti alla compagna Tania, alla mamma Teresina e al papà Ambrogio, devastati dal dolore per la perdita di Diego, che a Olgiate era nato e cresciuto e dove aveva ancora moltissimi amici. Dal Varesotto sono giunti numerosi amici e conoscenti in pullman. Toccante la lettera pronunciata alla fine della cerimonia funebre da un amico, che sintetizzando il pensiero di chi con Diego ha condiviso gioie e passioni, si è conclusa con un commosso “non ti dimenticheremo mai”.

Leggi anche:  Lo Sci Club Lecco piange la scomparsa del presidente onorario Valsecchi