Migranti e sicurezza: associazioni in campo.  Amnesty International di Merate, Progetto Osnago, il circolo ARCI La Loco di Osnago e l’associazione parrocchiale Il Pellicano di Osnago hanno condiviso alcune riflessioni sui temi della sicurezza e dei migranti ma soprattutto la necessità di un dibattito pubblico con i cittadini su questi temi. Proprio per questo hanno organizzato un doppio appuntamento di approfondimento promosso con il patrocinio del Comune. Il 5 marzo la serata è stata dedicata alle conseguenze del Decreto Salvini. Questa sera  alle 20.45 secondo appuntamento nella la Sala Consiliare del Centro Civico “Sandro Pertini” in  Via Rimembranze a Osnago.  

Decreto Salvini, migranti e sicurezza: se ne parla stasera

Durante la serata  serata, intitolata I NUOVI CENTRI PER I MIGRANTI: DIRITTI NEGATI CREANO SICUREZZA?  Si parlerà  di sicurezza in relazione al nuovo modello di accoglienza, che smantella il modello SPRAR basato su una distribuzione sul territorio dei richiedenti asilo per concentrare le persone in grandi strutture centralizzate. La discussione ruoterà intorno ad una domanda: “Quali sono gli impatti sui costi per la collettività e sulla sicurezza per i cittadini?” Poteranno la loro testimonianza  Rosy Battaglia – giornalista di Valori.it, autrice del dossier sui costi dell’accoglienza dei migranti, Paolo Pobbiati – Amnesty International Lombardia e Filippo Galbiati – sindaco di Casatenovo e Presidente dell’assemblea dei sindaci del distretto ATS Brianza.

 

Leggi anche:  La Protezione Civile avvisa: oggi rischio temporali forti su Lecco e Como PREVISIONI METEO