Davide Canepa è stato ordinato diacono permanente, nel pomeriggio di sabato 4 novembre in Duomo, dall’Arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini. Le parrocchie del Meratese potranno ora avvalersi anche del suo prezioso aiuto.

Festa a Pagnano per il neo diacono permanente Davide Canepa

“Vorrei ringraziare il Signore per avermi chiamato a servizio. Mi rende davvero il cuore pieno di gioia. Grazie davvero anche a tutti voi, uno per uno, che mi avete sostenuto nel cammino”. Ha così espresso la sua gratitudine, Davide Canepa, di fronte alla comunità di Pagnano al termine della messa di domenica 5 novembre. E’ stato quindi ufficialmente sancito l’inizio del suo ministero di fronte ad una chiesa parrocchiale gremita per un appuntamento davvero importante. Presente anche monsignor Maurizio Rolla, vicario episcopale, insieme ad altri consacrati che hanno sostenuto Davide durante il percorso.

Una vocazione coltivata da anni di impegno in parrocchia

Davide Canepa è molto conosciuto a Pagnano. Tra i tanti impegni in parrocchia, è membro del Consiglio Pastorale e ministro straordinario dell’eucarestia. Da tempo ha iniziato un lungo percorso di studio e preparazione. Ad incoraggiarlo, in primis, la sua famiglia con la moglie Francesca e i quattro figli. “Davide è davvero un dono per la Chiesa e per la vostra comunità” è stato il primo commento di monsignor Maurizio Rolla.

Leggi anche:  Inquinamento: la Lombardia soffoca, a Lecco si respira ma a Merate aria tossica

leggi anche:

Domani in Duomo l’ordinazione diaconale di un papà meratese

Meratese ordinato diacono in Duomo

Sul Giornale di Merate in edicola martedì il servizio completo.