Il telefono che squilla ad ogni ora del giorno  e della notte e dall’altro capo  del filo giovani che cercano  di entrare in contatto con l’idolo del momento, ma che si ritrovano  a parlare con l’anziana mamma del sindaco. Teatro dell’incredibile vicenda è la Brianza Lecchese e precisamente il piccolo comune di Bulciago mentre i protagonisti sono da una parte  i fans sfegatati del rapper Coez e dall’altra Giuseppina Fumagalli, 78 anni,  madre del primo cittadino Luca Cattaneo.

Credono di chiamare il loro idolo Coez ma risponde… la mamma del sindaco

A causa di un incredibile e maldestro malinteso infatti gli appassionati del noto cantante Coez, all’anagrafe Silvano Albanese, rapper 35enne che con le sue canzoni spopola nelle classifiche e riempie i palazzetti, si sono conviti di aver individuato una utenza telefonica dove raggiungere direttamente il loro beniamino. Peccato che il numero fosse clamorosamente sbagliato…. o almeno qialche cifra di sicuro cito che dall’altro capo del telefono non c’era l’autore di “La musica non c’è” ma la signora Giuseppina.

Leggi anche:  Bilancio positivo del Fuori Sagra. E ora riprendono i lavori per l'elisuperficie

Ma cosa è successo?

“Da quanto sappiamo Coez ha condiviso su Instagram per sbaglio il numero di mia madre al posto di quello del suo staff. Lei si è preoccupata, lui purtroppo  ha perso alcune occasioni
di lavoro” ha spiegato  il sindaco Cattaneo.

Leggi tutti i particolari dell’incredibile vicenda sul Giornale di Merate in edicola da oggi, martedì 29 gennaio 2019.  Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store.