Giornata di festa a Vercurago questo pomeriggio, sabato 7 dicembre, dove è stato convocato un consiglio comunale straordinario dal primo cittadino Paolo Lozza per la consegna dei bonus bebè, delle borse di studio e della Costituzione ai neo diciottenni.

“Un momento di stimolo per il paese”

“Abbiamo organizzato un momento, in cui vogliamo stimolare il paese a diventare comunità, valorizzando le eccellenze scolastiche del paese, responsabilizzando i maggiorenni attraverso la consegna della costituzione e dando un riconoscimento alle giovani coppie – ha detto il sindaco Lozza – L’Amministrazione si impegna anche quotidianamente per garantire alle giovani mamme scuole e asili adeguati, che vuol quindi dire un percorso garantito per i figli, che permetta loro di far diventare la propria realizzazione professionale compatibile con la maternità”.

Bonus bebè

Per la prima volta a Vercurago è stato erogato un contributo di 500 euro, come premio di sostegno alla natalità, a nove coppie del paese che hanno avuto da poco un bambino.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

Borse di studio

L’Amministrazione di Vercurago ha anche premiato gli studenti meritevoli, che hanno conseguito risultati positivi a scuola. Per le Medie premiate Emma Lombardi e Greta Zucchi. Per le Superiori la borsa di studio è andata a Elisa Riva, Miriam Banetti, Giulia Bonacina, Simone Salierno, Lisa Alfieri e Caterina Noseda.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

Costituzione ai neo diciottenni

Infine il sindaco Lozza ha riservato un momento speciale ai neo diciottenni, a cui è stata consegnata una copia della Costituzione. Presenti Giulia Bonacina, Carlo Carcano, Ilaria Lunghi, Caterina Noseda, Gaia Pozzi, Elisa Riva e Sonia Valsecchi. Riceveranno la Costituzione anche Luca Alfieri, Beatrice Corti, Morad Errazzouki, Alicia Fumagalli, Linda Galliani, Daniel Lascari, Chiara Milani, Kirelos Moyans, Laura Anna Pambufetti, Sebastiano Paonessa, Gaia Parachì, Federico Redaelli, Gabriele Scaravilli, Corinne Sesana ed Enrico Tentori.

Leggi anche:  Vittorio Sgarbi chiuderà la mostra “Tintoretto Rivelato”

a cura di Mario Stojanovic