(Foto Cataldo Arcadio – Facebook)

Concorso Navigator: ecco i vincitori (e gli idonei) per la provincia di Lecco. Sono stati infatti pubblicati  oggi, martedì 25 giugno, sul sito dell’Anpal servizi gli elenchi dei vincitori del concorso che si è svolto tra il 18 e il 20 giugno a Roma 18-19-20 giugno a Roma e le graduatorie degli idonei, per ciascuna provincia.

Chi sono i Navigator

Il navigator è la nuova figura professionale prevista nel decreto del Reddito di Cittadinanza 2019 (RdC) per aiutare i cittadini a trovare un lavoro. Infatti all’interno del pacchetto di misure che regola il reddito di cittadinanza è stata introdotta la figura del “navigator”, o tutor del reddito di cittadinanza. Il suo compito principale è seguire il disoccupato dalla presa in carico nei Centri per l’Impiego fino all’assunzione.

Quanto guadagneranno?

La retribuzione sarà intorno ai 30 mila euro lordi annui e corrispondono a circa 1.700-1.800 euro netti al mese.“

Concorso Navigator: ecco i vincitori (e gli idonei) per la provincia di Lecco

12 i posti a disposizione a Lecco ed ecco chi se li è aggiudicati

Hanno superato la prova i candidati che hanno ottenuto un punteggio minimo di 60/100. Risultano vincitori i primi in graduatoria per ogni provincia in ordine di punteggio, fino alla concorrenza delle posizioni disponibili. In caso di parità è stato preferito il candidato con il miglior voto di laurea. In caso di ulteriore parità é stato preferito il candidato più giovane di età.

Leggi anche:  Il 30 inizia la stagione ai Piani di Bobbio VIDEO IN DIRETTA DALLE PISTE

Gli idonei

I candidati idonei sono coloro che pur avendo conseguito un punteggio minimo di 60/100 non sono risultati vincitori. Potranno essere chiamati, sempre in ordine di graduatoria, a soddisfare eventuali fabbisogni anche per la copertura di posizioni non coperte all’interno di province limitrofe a quella per la quale hanno presentato la candidatura. Anche in questo caso Anpal Servizi provvederà a contattarli tramite posta elettronica, all’indirizzo mail indicato in fase di candidatura. Le graduatorie degli idonei rimangono efficaci per un termine di ventiquattro mesi dalla data di pubblicazione. Anpal Servizi non darà seguito alla contrattualizzazione o procederà alla risoluzione del rapporto di collaborazione dei soggetti, avverte ancora la nota, che risultino sprovvisti di uno o più requisiti previsti dall’avviso. Le eventuali difformità riscontrate rispetto a quanto dichiarato o documentato dagli interessati saranno segnalate all’Autorità giudiziaria“