Una giornata intera, quella di domenica scorsa, organizzata da Sae Club Lecco, per Telethon 2018. E poi…la salita a Morterone in programma per domenica 9 dicembre. La solidarietà è sempre… in moto sul territorio!

Gli appuntamenti di domenica scorsa

Domenica scorsa alle 10 c’è stata la S. Messa nella Chiesa Parrocchiale di Acquate. Erano presenti moltissimi ex dipendenti per ricordare le 15 persone venute a mancare quest’anno. Alle 12.30, il pranzo al Ristorante Nuovo di Garlate è stato un bel momento d’incontro e un ritrovarsi tra amici anno dopo anno. Giunta alla sua 13° edizione, l’appuntamento del “Te se regordet...”, all’insegna dei ricordi dei tempi passati, “quando me laurava in zingheria, ai lavori speciali, nei disegnadur, in magazzi, nei trumbe e nei fere, in meccanica, negli uffici e nel reparto infermeria, in bulloneria, al reparto serie, al piazzale del ferro, e si ricordava molto la mensa “albergo“, invidiata da tutti”.

Evento pro Telethon

Una nota molta positiva per la ricerca è che quest’anno la raccolta per Telethon, tra la quota del pranzo, della sottoscrizione a premi e i panettoni, è arrivata alla somma di 2.402 euro. “Noi di Telethon – spiegano  Gerolamo, Angelo Fontana (anche responsabile della Polisportiva di Monte Marenzo), Renato Milani – vi ringraziamo  per la vostra partecipazione e del vostro contribut”.

Leggi anche:  La tanto attesa neve è arrivata FOTO E VIDEO

Ecco la carrellata di immagini:

L’assalto a Morterone di domenica prossima

E non è finita qui. La giornata di domenica 9 dicembre vedrà un’iniziativa quanto meno insolita. Infatti, saranno più di 50 le persone (più degli abitanti di Morterone) guidate da Mauro Tagliaferri, Ambasciatore di Telethon, che saliranno chi da Monte Marenzo, chi da Val Boazzo a piedi a Morterone per raccogliere dalle mani del sindaco Antonella Invernizzi il ricavato ottenuto sabato sera alla cena organizzata dall’Amministrazione comunale.