Questa mattina la comunità ha salutato i due religiosi che si trasferiranno a Dubino

La Messa delle 10.30 è stata accompagnata da due cori

E’ stata una grande festa, carica di gioia e di commozione, quella che si è tenuta questa mattina, domenica, nella chiesa di San Lorenzo per il commiato al parroco don Donato Giacomelli e al coadiutore, don Stefano Zampieri.
Dal 7 settembre saranno entrambi a Dubino che comprende anche le parrocchie di Mantello, Cino e Cecino.
La Messa è cominciata alle 10.30 ed è stata accompagnata da due cori. Fatto l’ingresso in chiesa i due sacerdoti sono stati salutati da una parrocchiana che ha ringraziato il parroco definendolo «un buon padre» e il vicario «un buon figlio». A pronunciare l’omelia è stato don Stefano, che rifacendosi al vangelo di San Giovanni («Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi») ha sottolineato che «gli uomini senza amore sono destinati alla tristezza e all’infelicità» e che «Il Signore ci dice di amarci non secondo la nostra misura, ma come lui ci ha amati».

Durante l’omelia una donna è stata colta da malore

Tra l’altro durante l’omelia un’anziana di 85 anni è stata colta da malore. Subito soccorsa da due medici, presenti in chiesa, è stata accompagnata sul sagrato dove è giunta un’autoambulanza che l’ha portata in ospedale. Don Donato e don Stefano hanno chiesto espressamente di non fare loro dei regali e i loro parrocchiani hanno garantito che saranno raccolti fondi per opere di bene. Tuttavia al termine della Messa, un piccolo dono lo hanno comunque ricevuto: due belle fotografie per ciascuno, una con il paesaggio che si scorge da Mandello e una con gli affreschi della chiesa di San Lorenzo.

Il saluto di don Donato

«E’ arrivato il fatidico 2 settembre – ha detto don Donato – il saluto è triste, ma doveroso. Il mio grazie va a don Stefano, don Angelo, don Matteo, alle suore e a tutti quanti voi. Prima di andare via vi chiedo di accogliere i nuovi sacerdoti che arriveranno e stimateli, e soprattutto non fate paragoni». Al termine si è tenuto un momento comunitario in teatro e quindi un rinfresco in oratorio.

Leggi anche:  Eletta la Giunta della Camera di Commercio di Como-Lecco

E’ possibile trovare tutte le foto sul Giornale di Lecco in edicola domani, lunedì 3 settembre.