Il commissario capo Marco Cadeddu, 41 anni, lascia la Squadra mobile di Lecco per trasferirsi a Bergamo a dirigere la Digos.

Cadeddu da Lecco a Bergamo

Una decisione improvvisa – spiega lo stesso dirigente – che proprio in questi giorni ha preparato le valigie e liberato l’ufficio di corso Promessi Sposi. Dall’8 gennaio sarà operativo all’ombra delle Orobie.

Grandi indagini a Lecco

Sono state davvero tante le inchieste di peso portate a termine dalla Squadra mobile in questi cinque anni. Dalla delicata indagine sullo stupro di una ragazza valsassinese che aveva portato all’arresto di un giovane straniero (condannato in primo grado a 5 anni e sei mesi) all’arresto di una commerciante di Lecco che aveva raggirato due anziane, indagini sul bullismo a scuola alle truffe.

Il grazie agli uomini della Mobile lecchese

“Il mio grazie va agli uomini della Squadra Mobile che hanno collaborato con me in questi anni con professionalità e impegno riuscendo a produrre grandi risultati”.

L’intervista completa sul Giornale di Lecco in edicola dal 30 dicembre