Disposta la chiusura del Ponte di Paderno. La notizia ha iniziato a circolare alle 21 di ieri sera, venerdì 14 settembre, e poco dopo la mezzanotte il traffico veicolare è stato totalmente interrotto. Non si sa ancora per quanto tempo dovrà restare chiuso il ponte che collega la sponda lecchese a quella bergamasca, ma quel che è certo è che costituirà un vero disagio per tutti, compresi i pendolari che ogni giorno viaggiavano sulla linea Bergamo-Milano.

Ponte di Paderno chiuso, la comunicazione di Trenord

Trenord ha pubblicato sul sito ufficiale una nota per comunicare quali saranno le sorti dei pendolari: “Si informa che su disposizione di RFI, per consentire urgenti attività di manutenzione straordinaria al ponte San Michele sull’Adda, la circolazione tra Paderno-Robbiate e Calusco è interrotta fino a nuova comunicazione.
I treni circoleranno regolarmente tra le stazioni di Milano e Paderno-Robbiate e tra Calusco e Bergamo.
I viaggiatori da e per Calusco, Terno e Ponte S. Pietro sono invitati a utilizzare i collegamenti alternativi via Bergamo-Treviglio-Pioltello-Milano oppure Bergamo-Calolziocorte-Carnate-Milano. Le stazioni di Calusco e Paderno d’Adda saranno collegate da un servizio di bus-navetta (tempo di percorrenza 45 minuti circa), soggetti alle condizioni del traffico stradale”.

I disagi previsti, che saranno senza dubbio numerosi, sono iniziati già da questa mattina. Un utente ha condiviso sul gruppo Facebook “Sei di Calusco d’Adda” il tabellone della stazione: tutti i treni cancellati, ad eccezione di uno che viaggiava con ritardo.

Il servizio sostitutivo

Il servizio di bus-navetta previsto nella stazione di Paderno è cominciato questa mattina. Nel piazzale si possono trovare sei pullman parcheggiati che attendono l’arrivo dei pendolari. Una volta scesi dal treno, salgono quindi sull’autobus che li porta direttamente a Calusco. Trenord nella sua nota ufficiale ha calcolato un tempo di percorrenza di circa 45 minuti. Nella mattina di oggi invece il viaggio si aggira intorno ai 27 minuti.

Il comunicato ufficiale

Il primo a diffondere la notizia è stato l’assessore ai Lavori pubblici di Calusco d’Adda Massimo Cocchi tramite la sua pagina Facebook. Poco dopo è arrivata la nota ufficiale di Rfi, nella quale spiegava che la decisione è stata presa poichè il ponte necessita di urgenti interventi di manutenzione straordinaria. Non è stato comunicato per quanto tempo il San Michele dovrà rimanere chiuso al traffico veicolare e ferroviario, ma i lavori dureranno all’incirca un paio di anni.

Leggi anche:  Partecipa al sondaggio

L’incredulità dei residenti

I residenti, probabilmente increduli di fronte ad una notizia annunciata con così poco preavviso, sono voluti andare a vedere con i loro occhi quel che stava accadendo. Sono stati quindi numerosi, sia a Paderno che a Calusco, i cittadini intorno alla mezzanotte si sono recati nei pressi del ponte per assistere alle operazioni di chiusura.

CLICCA QUI PER VEDERE FOTO E VIDEO DELLA CHIUSURA DEL PONTE