Dopo quasi quarant’anni di attività, lo storico negozio di frutta e verdura in via Roma 72 a Vercurago ha abbassato per l’ultima volta la sua serranda lo scorso sabato 3 agosto.

A Vercurago dal 1983

I proprietari Giosuè Dell’Oro e la sorella Maria Grazia, infatti, sono giunti all’età della meritata pensione e hanno preso questa sofferta decisione. “Nostro padre Cesare era uno dei primi fruttivendoli del Lecchese – raccontano – Già nel 1953 partiva al mattino da Garlate, dove allora abitavamo, con il carro trainato da un cavallo con la frutta e verdura dei nostri campi e si spostava nei vari rioni. Quando arrivava nella piazza principale, suonava un piccolo flicorno d’ottone e i residente correvano ad acquistare tutto quello che gli serviva. Il primo negozio di famiglia poi è arrivato negli anni Sessanta in centro a Garlate, prima del trasferimento a Vercurago nel 1983”.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

Un consiglio al neosindaco

Una storia “d’amore” lunga più di 30 anni tra il fruttivendolo Dell’Oro e la sua clientela vercuraghese. “Ringraziamo tutte le persone che sono entrate nel nostro negozio in questi anni a Vercurago, ai quali ci siamo affezionati – concludono i fratelli Dell’Oro – Vorremmo congedarci dal paese con una speranza, che poi sarebbe anche un consiglio per il nostro nuovo sindaco Paolo Lozza, commerciante come noi: chiediamo di aiutare, con qualche agevolazione fiscale o incentivi, i giovani che vogliono aprire nuovi negozi”.

Leggi anche:  Quando Felice Gimondi inaugurò la pista ciclabile di Calusco FOTO

di Mario Stojanovic

In edicola da oggi, lunedì 5 agosto, sul Giornale di Lecco (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store)