Tutti con la tesa all’insù a guardare la pioggia di luminarie natalizie. Un gioco di parole quantomai calzante visto che a Olginate le consuete lucine hanno lasciato spazio quest’anno a decorazioni davvero particolari, ovvero degli ombrelli.

Piovono… luminarie natalizie

Le vie del centro paese infatti sono state addobbate con i parapioggia. Una sfilata di ombrelli e ombrellini che regalano  al salotto buono del paese  e al lungolago una atmosfera davvero particolare. Una bella trovata senza dubbio, in grado di puntare i fari sul paese. A idearla la neonata associazione “Olginate del Fare” creata per dare lustro alle iniziative del paese.

“Abbiamo preso spunto da una iniziativa lanciata dall’associazione commerciante di Sassari” spiega il vice presidente del sodalizio Roberto Nobile (nella foto con il consigliere delle penne nere olginatesi Danilo Riva). “Con tutta probabilità siamo i primi in tutta la Lombardia a lanciare questi addobbi natalizi. Per questo ringraziamo il Comune e gli Alpini per la loro disponibilità”.

 

Niente luci inutili

Ma quale è il significato del progetto? “Bhe’, l’idea è quella di sentirsi a casa, sempre. L’ombrello è quella cosa che ti protegge, sia dalla pioggia che dal sole, e’ uno strumento quotidiano e casalingo che viene sempre in tuo supporto”. “Niente luci inutili (che si vedono solo di sera quando tutti sono chiusi nelle proprie case) ma qualcosa che si possa vivere di giorno  – si legge sulla pagina fb del gruppo -” L’addobbo di questo Natale è un tornare ad emozionarsi, un sentirsi parte di una comunità che insieme si unisce collabora e protegge, un ritorno alle cose semplici quando le persone erano più chiare e forse anche più dirette, quando bastava un ombrello per sentirsi al sicuro, al caldo e intanto si ritornava bambini.
Perchè per noi il Natale è questo :niente sfarzi ma tornare ad essere uniti e collaborativi perchè siamo tutti sotto lo stesso cielo. E se proprio non riuscite a vederci questo, almeno vedeteci dei fiocchi di neve”.

Leggi anche:  Il banchetto di VolontariaMente nella Hall dell'ospedale

Nessuna bufala… quest’anno

Nessuna fake news natalizia come accaduto negli anni passati quindi: le luminarie olginatesi sono tanto singolari quanto reali.

LEGGI ANCHE  La bufala della Supercazzola natalizia a Lecco fa cadere in… fallo anche quest’anno

Mario Stojanovic