Si è svolta ieri sera, 23 gennaio 2019, presso il CFPA di Casargo la prima cena dell’iniziativa Cenando con le Stelle. Protagonisti i ragazzi del quarto anno dell’istituto alberghiero supervisionati e coordinati dallo Chef stellato Fabrizio Ferrari che fa della cucina il suo regno.

Cenando con le stelle: ecco il delizioso menù

Per la speciale cena sono state servite 4 portate, una più squisita dell’altra. Per iniziare un calamaro marinato alla plancia, topinambur, radicchio tardivo e gremolata, ideato e cucinato da Chef Fabrizio Ferrari in persona. A seguire, il primo piatto realizzato dagli studenti di 4°B: un raviolo nero di seppia e porcini seguito da una lombatina di vitello con julienne di verdure e polenta bianca morbida curata dalla 4°C. Non poteva mancare il dolce, preparato dalla 4°D: sablè alla nocciola con mousse di cioccolato, ganache al lime, panna e glassa di pomodoro.

 

Imparare dai grandi

Prima di mettersi ai fornelli, lo Chef Ferrari ha condiviso la sua esperienza con una platea di 60 ragazzi, dando ai giovani aspiranti chef preziosi consigli: “Il nostro lavoro è duro e frenetico ma non dobbiamo mai dimenticarci la parte bella, anche se alcune volte nelle cucine si perde un po’ l’umanità, voi ragazzi ricordate sempre di divertirvi mentre lavorate. Imparate, combattete: dovete essere dei supereroi per affrontare tutto quello che c’è intorno.”

Leggi anche:  La battaglia di papà Marco su donazione organi e anonimato arriva alla Camera

Buon cibo e solidarietà per un’accoppiata vincente

In quest’occasione è stato presentato il progetto solidale della Carovana del Sorriso in onore di Riccardo Galbiati il cui presidente, Beppe Mambretti, ha spiegato ai ragazzi del quarto anno l’iniziativa “Learn and Teach Project: da Giumello al Kilimangiaro”.

LEGGI ANCHE In Tanzania l’inaugurazione della cucina intitolata a Riccardo Galbiati

Questo progetto consentirà di trascorrere una decina di giorni nel periodo estivo presso il villaggio di Mabilloni in cui sono già presenti un orfanotrofio, un ospedale ed è stata inaugurata la Cucina di Richi. “La volontà è quella di insegnare ai ragazzi, che hanno dai 7 ai 22 anni, le basi della cucina per la preparazione di semplici pasti. E’ una grande occasione per fare un’esperienza di vita e per abituarci a raggiungere obiettivi con mezzi non sempre all’avanguardia. I requisiti? Voglia di imparare, spirito di adattamento e cuore aperto” ha affermato Mambretti.

Buona la prima!

Davvero un ottimo risultato, quindi, per questa prima cena dell’iniziativa Cenando con le stelle perché, come ha dichiarato il Presidente del CFPA Casargo Marco Galbiati: “La volontà del CDA è quella di mettere al centro l’interesse dei ragazzi, continuando a dare input che siano utili per trasmettere conoscenza: per i ragazzi, essere affiancati in cucina dallo Chef Ferrari ha sicuramente rappresentato un’occasione di grande crescita professionale e personale”.