Si svolgerà il prossimo 24 novembre al  il ristorante “Il Terrazzo” di Valmadrera, l’annuale cena benefica degli imprenditori e della solidarietà. Il tradizionale appuntamento è promosso dal Fondo della Comunità di Valmadrera. La cena è rivolta, come è solito a imprenditori e professionisti in particolare, ma l’invito può essere esteso anche ad altri amici disposti ad un gesto di concreta solidarietà.

Cena benefica

Il ricavato quest’anno verrà devoluto al progetto “Valmadrera per Sarnano”. Il progetto è stato  adottato e sostenuto da numerose associazioni valmadreresi. E’ finalizzato soprattutto alla raccolta di fondi per la comunità di Sarnano (MC) colpita dal terremoto dello scorso anno.

Soldi alla scuola

I fondi saranno destinati, in particolare, all’acquisto di arredi ed attrezzature per la scuola dell’infanzia. l’Asilo è stato reso inagibile dal sisma. E’ stato poi ricostruito in tempi record grazie alla Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia.

Gli organizzatori

“In questo modo possiamo sostenere in modo concreto e decisivo un progetto nel quale hanno creduto sia l’Amministrazione comunale sia le Associazioni valmadreresi che, da sempre, rappresentano una della più grandi ricchezze del nostro tessuto sociale” spiegano gli organizzatori.  “Il nostro contributo sarà ancora più importante se teniamo contro che, in questo modo, potremo aiutare a risollevarsi e a guardare al futuro una comunità fortemente provata, destinando le risorse proprio ad una scuola per i bambini più piccoli che rappresentano il domani della comunità sarnanese”.

Leggi anche:  De profundis dell'Aerosol: il tribunale decreta il fallimento

Le iniziative passate

Il contributo minimo per la serata anche quest’anno è di 50 €uro. Inoltre sarà consegnata una relazione riguardante la situazione dei progetti che abbiamo sostenuto in questi anni ovvero  “…dopo Simona”, “Beppe Silveri per le missioni”, “Ricordare Sam” . E ancora  “Ultreya in cammino con Luca”, Progetto Oltre Noi, il progetto a favore dei restauri della Chiesa Parrocchiale e il progetto “Campo sintetico in Oratorio”.

Le adesioni

Per la prenotazione si prega di telefonare ai numeri 0341 205273 (Marco Sandionigi), 0341 205204 (Claudia Zerbi) o al numero 348 5495941 (sig. Bianchi Giancarlo), anche per ulteriori chiarimenti.