La prossima settimana, e precisamente martedì 29 gennaio, verrà ufficialmente posta la firma sul contratto che assegna alla  “Preve Costruzioni S.p.A.” i lavori di ricostruzione del ponte di Isella, il  sovrappasso sulla Statale 36 chiuso al transito ormai dal novembre 2016 (clicca qui per gli articoli sulla vicenda).Lo ha annunciato il sindaco di Civate Baldassare Mauri. 

LEGGI  ANCHE  Crollo del Ponte di Annone: ecco chi sono tutti gli indagati

Cavalcavia di Isella: il 29 la firma del contratto

“Con riferimento ai “lavori di demolizione e di ricostruzione del cavalcavia di Civate” la Direzione Affari Istituzionali di ANAS S.p.A., informo che la gara per l’affidamento dei lavori è stata aggiudicata a fine novembre e l’aggiudicazione è divenuta efficace a metà dicembre – ha scritto in rete il primo cittadino. ” La stipula del contratto, con la società “Preve Costruzioni S.p.A.” è fissata 29 gennaio”

I lavori

Dal momento della contrattualizzazione la a Preve costruzioni Spa di Cuneo avrà quindi quasi un anno per portate a termine l’opera, e più precisamente 340 giorni. Un intervento  davvero importante visto che prevede la creazione di un nuovo cavalcavia dotato anche di corsie ciclabili.

Leggi anche:  Attenzione: nuovo rischio di temporali forti