Casargo punta sulla qualità dell’acqua.

Lavori a Casargo

Il progetto prevede la realizzazione di una serie di interventi finalizzati all’adeguamento dell’acquedotto comunale di Casargo, con l’obiettivo ultimo di ottenere il ripristino della qualità dell’acqua erogata ai clienti e l’ottimizzazione della rete di distribuzione. Gli interventi interessano diversi settori della rete di distribuzione, in particolare presso numerosi manufatti esistenti (serbatoi ed altri impianti locali) al fine di ammodernare o installare impianti di disinfezione, nonché di rinnovare le tubazioni interne/esterne ai serbatoi.

Serbatoi di accumulo obsoleti

Nell’ambito di tali opere si rendono necessari anche degli interventi di ottimizzazione della rete di distribuzione, con lo scopo di facilitare le future manutenzioni e controlli. I lavori saranno suddivisi temporalmente in base alla localizzazione e comprendono sei diversi ambiti: Chiaro – nel comune di Vendrogno – Giumello, Monte Basso, Narro, Indovero e Casargo. In particolare si dismetteranno alcuni serbatoi di accumulo obsoleti,  riorganizzando le reti di distribuzione e collegando tra di loro diverse località. Al termine delle opere risulteranno pertanto dismessi i seguenti manufatti: il serbatoio Preda, il serbatoio Abbeveratoio e il serbatoio Chiaro che serve Casargo dal Comune di Vendrogno.

Leggi anche:  "Grazie monsignor Cecchin": commosso saluto dei lecchesi al prevosto FOTO

LEGGI ANCHE :