Dal 3 al 9 marzo torna a Lecco il tradizionale appuntamento con il Carnevalone: una settimana fitta di iniziative tra tradizione, storia e divertimento in maschera.

Il 3 marzo nominati i regnanti

Domenica 3 marzo, alle ore 16  in piazza XX Settembre, verranno nominati i regnanti, re Resegone, regina Grigna e gran ciambellano, che guideranno poi un corteo accompagnato dal corpo musicale Santa Cecilia di Barzio fino al palazzo comunale. Qui verranno consegnate al re e alla regina del Carnevale, dalle mani del sindaco, le chiavi della città e verrà letto il proclama. Nell’arco della settimana i Regnanti faranno tappa nelle scuole dell’infanzia, all’istituto Airoldi e Muzzi e ceneranno con i ragazzi disabili al circolo Campaniletto di Pescarenico.

Giovedì 7 il Gran Galà e il 9 la sfilata

Giovedì 7 marzo nel pomeriggio torna l’apprezzata animazione in piazza XX Settembre a cura de il filo Teatro, mentre la sera è in programma il Gran Galà, ovvero la cena insieme ai regnanti nel salone dell’Oratorio San Francesco seguita dalla serata musicale. Venerdì 8 marzo infine, i regnanti faranno e un tour della città. I festeggiamenti culmineranno poi con l’attesissima sfilata di sabato 9 marzo quando, alle 14.30 da piazza dei Cappuccini, partirà il corteo con i carri allegorici che percorrerà le vie del centro città per poi raggiungere piazza Garibaldi, dove si terranno le premiazioni degli allestimenti più particolari e l’esibizione del Gruppo Sbandieratori e Musici della Torre di “Primaluna”. La serata si concluderà poi all’insegna della musica in piazza Garibaldi e XX Settembre.

“Un evento che piace alla città”

“Anche quest’anno il Carnevalone sposa la tradizione con il rinnovato impegno di tante realtà locali che contribuiscono a realizzare un evento che piace alla città – sottolinea il vicesindaco di Lecco, Francesca Bonacina – Come sempre il dietro alle quinte sarà l’occasione per conoscere un po’ più da vicino parte del lavoro svolto nel backstage della manifestazione. Un ringraziamento a ltm, che promuove ogni anno questa tradizione cittadina, e a tutti coloro che collaborano al Carnevalone di Lecco e rendono il suo programma ricco, variegato e apprezzato”.

Leggi anche:  Lavori nelle gallerie della Statale 36 e nella Lecco Ballabio: attenzione alle chiusure

Mario Servillo è Re Resegone

Nato a Lecco il 14 luglio 1986, cresciuto tra Olginate e Garlate, risiede a Malgrate. Giornalista professionista, da 10 anni è volto e voce del telegiornale di TeleUnica e, dall’estate del 2018, delle trasmissioni di approfondimento della visual radio Lecco FM. Appassionato di calcio, è giocatore e dirigente di una squadra a 7 dell’Oratorio di Oggiono.

Re Resegone, Regina Grigna e il Granciambellano

Maria Michela Giusto è Regina Grigna

Lecchese dal 1986, nata a Bellano e cresciuta prima a Dervio e poi nel quartiere di Castello. Amante della montagna, dopo il diploma di ragioneria ha incominciato per caso a fare anche teatro e non ha più smesso, fino a fondare nel 2012, con altri due soci, il filoTeatro del quale è presidente. Impegnata oggi sul fronte della formazione attraverso progetti con le scuole, biblioteche e tanti corsi di teatro e lettura.

Abele Cendali è il Granciambellano

Nato a Lecco il 4 aprile 1955 e residente a Lecco. Rettificatore di filiere in più aziende del lecchese, ex musicante e consigliere del Corpo Musicale Giuseppe Verdi di San Giovanni, dal 2011 è dipendente INPS. E’ anche socio del Gruppo Alpini Corno Medale – Rancio di Lecco e del CAI di Ballabio.