Giovedì 11 luglio 2019, a partire dalle 17, nella sala del terzo piano di Palazzo Pirelli, a Milano, la Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione svizzera ascolterà in audizione sia Giorgio Zanzi, Commissario prefettizio del Comune di Campione d’Italia, che le organizzazioni sindacali e il Comitato civico.

Campione d’Italia arriva l’audizione: capire la situazione

A commentare la notizia è il consigliere regionale Angelo Orsenigo del Pd: “Dal commissario e dai sindacati vogliamo ascoltare la situazione e gli aggiornamenti sul perdurare della chiusura del Casinò e le ripercussioni che ha portato, ma anche una panoramica del futuro dei lavoratori campionesi – spiega –. Per questo, l’audizione sarà congiunta assieme alla Commissione Attività produttive. Invece, il Comitato civico Campione d’Italia ha chiesto di discutere della direttiva europea che cambierebbe lo status doganale del comune”.

Un primo passo

Il consigliere Pd auspica che questo sia solo “un primo passo per cercare di portar fuori la nostra exclave dal baratro nella quale è precipitata ormai un anno fa. Per questo chiediamo ancora una volta che sia il Governo centrale a intervenire e che Regione Lombardia si faccia portavoce della comunità e della provincia di Como alla quale appartiene”.

Leggi anche:  Esodo estivo 2019: la Statale 36 tra le strade "osservate speciali"

LEGGI ANCHE >> Dal Movimento 5 Stelle, Currò sulla riapertura del Casinò