L’amministrazione comunale di Varenna ha assegnato sabato primo dicembre, alla presenza di tutti i consiglieri riuniti per il Consiglio comunale, le borse di studio per l’anno scolastico 2017-2018

Borse di studio 2017-2018, premiato solo Simone Apicella

A beneficiare della borsa di studio è stato il solo Simone Apicella, classe 1992, che ad aprile ha conseguito all’Università Statale di Milano la laurea magistrale in Editoria, Culture dalla Comunicazione e della Moda con valutazione di 110 e lode, presentando una tesi sull’attualissimo tema del rifiuto della realtà dei fatti nelle società democratiche. La curiosità è che Apicella è anche consigliere comunale dal 2016

I complimenti del sindaco

“Ti auguro di poter fare diventare la tua sapienza ‘vita’: cioè non solo esercizio intellettuale, ma un mezzo per crescere e far crescere sempre più in umanità te e le persone che incontrerai sul tuo cammino”, ha detto il sindaco Manzoni complimentandosi con il varennese. “Possano in te vedere l’uomo sapiente e non l’uomo che sa (ce ne sono già tanti!)”. “Sapienza è intelligenza più cuore, l’equilibrio della testa e delle emozioni in tutto ciò che facciamo. È rimanere al nostro posto con serenità e fermezza in mezzo al mondo, è sfruttare i tempi difficili invece di maledirli, è costruire quando tutti distruggono, è avere il coraggio di non aderire alle mode stagionali, perché ciò che passa fuggevolmente è segno che non ha un fondamento solido”.