Battaglia di civiltà dei bimbi contro la cacca dei cani (e la maleducazione dei padroni).

Bimbi contro la cacca dei cani

Se gli adulti non rispettano le regole e lasciano sporchi gli spazi pubblici e comuni, ci pensano i bambini a rispolverare quelle che sono le norme di buon costume e di educazione civica da seguire per convivere con serenità nel proprio paese. Almeno a Malgrate gli studenti delle elementari, in particolare quelli che prendono parte al servizio piedibus hanno dato  il buon esempio a tutti quanti. Nei giorni scorsi, in alcuni punti del paese sono comparsi dei simpatici, ma molto seri, avvisi indirizzati ai padroni di cani e cagnoline che non si preoccupano di raccogliere da terra i bisogni dei propri amici a quattro zampe. Avvisi realizzati direttamente dalle manine di alcuni degli studenti delle scuole Aldo Moro.

Questa estate invece era stata la volta dei coetanei di Olginate che avevano messo in scena una iniziativa quanto meno singolare

Leggi anche:  Alcol e incidenti: in condizioni serie ragazzo di 18 anni SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE  Una “cacca al tesoro” contro gli incivili FOTO

 

Ecco i lavori dei giovanissimi

Tutti i particolari e gli ultimi inquietanti episodi sul Giornale di Lecco in edicola dal 10 dicembre. (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.