Autovelox ss36 Lecco Colico: scopri dove sono navigando nella mappa interattiva e ricorda che il limite è di 90 chilometri orari!

Autovelox ss36 Lecco Colico

Sono quattro e sono attivi da lunedì 19 marzo, gli autovelox fissi lungo la Statale 36 fra Lecco e Colico. Due per ogni direzione di marcia.

Lungo la carreggiata Sud i dispositivi sono stati installati a Colico e a Mandello. Il primo, a Colico, è all’uscita della galleria che si trova subito dopo la zona industriale. L’altro, a Mandello, in corrispondenza della piazzola di sosta prima dell’ultima galleria che precede la stazione di servizio.

In direzione Nord sono più o meno nella stessa zona. Quello di Mandello è proprio accanto alla stazione di servizio, l’altro di Colico dopo lo svincolo di Piona.

Funzionano a rotazione

Autovelox Statale 36 fra Lecco e Colico MAPPA INTERATTIVAI quattro velox saranno in funzione a rotazione, a due a due. In pratica non si sa quale coppia di apparecchi, in un determinato momento, sarà attiva e quale “dormiente”. La cifra da ricordare è una: 94,5. Sarà questa la velocità massima consentita per evitare sanzioni ovvero il 5% in più del limite di velocità massimo in 36 che è di 90 chilometri all’ora.

Leggi anche:  Monti Sorgenti Off: al via la terza edizione della rassegna culturale

Occhio alle multe!

Ci sono tre ordini di sanzioni.

Se superate il limite entro i 10 chilometri orari, la sanzione potrebbe arrivare fino a 159 euro.

Se spingete l’acceleratore entro i 40 km/h oltre il limite, ecco la multa salire vertiginosamente fino a 639 euro. In più vi verranno tolti tre punti dalla patente.

Oltre i 40 chilometri orari di superamento del limite di velocità, la sanzione può arrivare fino a 2mila euro, ma soprattutto scatta la sospensione della patente (da u

no a tre mesi) con la decurtazione di ben 6 punti.

Sono quasi 400 gli automibilisi multati da gennaio fino al 30 aprile in Statale 36. Un numero elevato ma non “imputabile” esclusivamente ai nuovi velox. I dati infatti comprendono sia   le sanzioni elevate grazie ai rilevatori fissi che a quelli mobili.