Maltempo in arrivo sul Lecchese e non solo. Secondo gli esperti del Meteo Val San Martino “un vasto campo anticiclonico ci protegge dalle perturbazioni atlantiche che devono scorrere a latitudini più alte.  Le zone alpine sono però lambite da corpi nuvolosi che possono dar vita ad isolati impulsi instabili, ma non a vere e proprie perturbazioni”. Nonostante questo nella giornata di oggi sono previsti  “passaggi frequenti di nubi, schiarite nel corso del giorno più o meno ampie e di nuovo addensamenti lungo i rilievi nelle ore più calde con qualche possibilità dal tardo pomeriggio e soprattutto in serata di isolati veloci rovesci anche a carattere temporalesco”.

Attenzione: possibili temporali forti in arrivo

Proprio la possibilità di questi rovesci, anche a carattere intendo, ha spinto la sala operativa della Protezione Civile della Lombardia a emettere una allerta Codice giallo per rischio temporali forti, dalle ore 12 di  oggi, lunedì 19 agosto 2019, nelle province di Lecco e Como.

Avviso di criticità regionale n. 144 

La situazione di nel bollettino della Protezione Civile

L’instaurarsi di un flusso di correnti sud-occidentali in quota determina un’accentuazione dell’instabilità sui settori alpini. Nella prima parte della giornata di oggi19 agosto, attesi rovesci di pioggia e temporali sulla fascia alpina; dal pomeriggio brevi e isolate precipitazioni possibili su tutti i settori alpini e prealpini; tra la sera e la notte su martedì 20 agosto, intensificazione dei fenomeni partendo da ovest.
La probabilità di fenomeni più intensi e persistenti riguarda la fascia alpina e le Prealpi occidentali. La probabilità di temporali sulla pianura resta bassa, ma non è escluso il temporaneo coinvolgimento delle zone settentrionali dell’alta pianura tra il tardo pomeriggio e la notte su martedì 20 agosto.

Leggi anche:  L'avanguardia lecchese di Italia Viva si presenta

Domani peggiora

Martedì 20 agosto, dopo i residui fenomeni della notte e delle prime ore legati alla precedente fase instabile, si attende un nuovo peggioramento nella seconda parte della giornata. Sono previsti rovesci di pioggia e temporali diffusi su Alpi e Prealpi tra il tardo pomeriggio e le ore notturne, i quali tenderanno a concentrarsi soprattutto sui settori centro-occidentali. Possibilità di brevi sconfinamenti anche sull’alta pianura; altrove bassa probabilità di fenomeni.

I comportamenti di autoprotezione.