Il Scuderia Ferrari club Caprino Bergamasco convoca i suoi soci. Sabato 23 febbraio infatti alle 21 nella sala civica  si terrà l’Assemblea generale del club. Sarà dunque l’occasione per commentare l’anno appena conclusosi e presentare le iniziative in programma per l’anno 2019.

Assemblea generale Scuderia Ferrari club Caprino Bergamasco

Il Scuderia Ferrari club Caprino Bergamasco convoca i suoi soci per l’assemblea generale di sabato 23 febbraio alle 21 nella sala civica. “Nel corso della serata oltre a commentare gli eventi organizzati nella scorsa stagione – ben 45 – verrà presentato il programma con le iniziative della stagione in corso, la quale è già ben nutrita, con eventi pensati sia per i possessori Ferrari che per i soci appassionati, con la imminente trasferta a Barcellona in occasione dei Test ha dichiarato il presidente Paolo Magni. “Al termine della serata sarà distribuito un prezioso gadget a tutti i soci che ancora non lo hanno ricevuto. A seguire quindi scatterà il semaforo verde per il tesseramento anno 2019. Il tutto sarà accompagnato da un pantagruelico rinfresco offerto dal club ed un brindisi ben augurante per la nuova stagione” ha concluso Magni. L’ingresso è libero per tutti e la partecipazione non implica l’iscrizione obbligatoria.

Da sinistra il presidente onorario Giulio Carissimi ed il presidente Paolo Magni

Leggi anche:  Assemblea comunale Aido di Lomagna e Osnago

Il presidente ripercorre la storia

“Correva l’anno 1995 quando da Maranello giunse inaspettatamente una missiva recante il logo del Cavallino Rampante, a firma dell’allora Presidente Luca Cordero di Montezemolo” racconta Magni riferendosi all’autorizzazione a costituire ufficialmente un Ferrari club a Caprino Bergamasco. “Da allora è passata moltissima acqua sotto i ponti; acqua a volte torbida e amara, ma la passione ha filtrato tutte le impurità in essa contenute, superate con caparbietà e tenacia tipiche di noi bergamaschi. Nonostante questi piccoli granelli di sabbia infilati negli ingranaggi, è stato sempre un continuo crescendo di consensi e di aggregazione per migliaia di soci provenienti da tutto il mondo fino a diventare il club più attivo e numeroso al mondo. Pur con il mondiale che ci è sfuggito per l’ennesima volta, il Scuderia Ferrari club Caprino Bergamasco riconferma il primato come numero di soci,  considerando i soci Member, Family e Junior che per noi hanno la stessa valenza”. Il prossimo anno il club sarà interessato dai festeggiamenti del 25° anniversario di fondazione